Connect with us
box office box office

Cinema

Box Office Italia: Animali Fantastici-I Crimini di Grindelwald rimane in vetta

Published

il

La critica non l’ha premiato, ma continua a dominare indisturbato la classifica del box office italiano del fine settimana “Animali Fantastici-I Crimini di Grindelwald”, che arriva a superare i 10 milioni di euro complessivi. Come ogni lunedì, scopriamo insieme i risultati delle altre pellicole al botteghino del week end.

Animali Fantastici-I Crimini di Grindelwald ancora primo al box office

Si estende a macchia d’olio, anche nel week end, il successo di “Animali Fantastici-I Crimini di Grindelwald” che, alla seconda settimana d’uscita, rimane primo al box office italiano e raccoglie altri 2.6 milioni di euro, totalizzando 10.3 milioni di euro complessivi.

Degni di nota anche gli incassi della new entry al botteghino “Robin Hood-L’origine della leggenda“, il lungometraggio in costume con Taron Egerton e Jamie Dornan, che si piazza al secondo posto con 849 mila euro, spodestando la pellicola disneyana “Lo Schiaccianoci e i Quattro Regni“, terza con 524 mila euro di incassi.

box office

Box office italiano: ecco i risultati delle pellicole-new entry

La seconda miglior media in sala, dopo “Animali Fantastici-I Crimini di Grindelwald”, tocca a “Troppa Grazia“, esordiente al quarto posto del box office italiano con  458 mila euro, seguita da “Widows-Eredità criminale“, che si piazza in quinta posizione con 330 mila euro e raggiunge oltre un milione di euro di incassi complessivi.

Al sesto e al settimo posto troviamo altre due new entry, “Morto tra una Settimana… o ti Ridiamo i Soldi” e “Conta su di me“, che raccolgono al box office italiano rispettivamente 294 mila e 251 mila euro di incassi. Si piazza, invece, in ottava posizione la pellicola del regista e sceneggiatore iraniano Asghar Farhardi, “Tutti lo sanno“, che ottiene al box office italiano del week end 242 mila euro di incassi.

Box office: le ultime posizioni

Chiudono la top ten “Red Zone – 22 miglia di fuoco” e la new entry “A Private War“, nono e decimo posto al botteghino con 239 mila euro e 208 mila euro.

 

Giornalista pubblicista nata e cresciuta nella Capitale, appassionata di storia dell'arte moderna, materia in cui si è laureata, ama il cinema, la moda e i viaggi (quasi) quanto gli speciali televisivi di Alberto Angela.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *