Connect with us
Film su aerei Film su aerei

Cinema

Film su aerei e aeroporti: ecco la Top 5 di Gogo Magazine

mm

Published

il

Che siano thriller, commedie o drammatici, i film su aerei e aeroporti sono (quasi) sempre un successo assicurato

Sarà la voglia di viaggiare, la naturale attrazione per i misteri o per alta tensione tipica delle pellicole americane, ma negli ultimi anni nelle sale cinematografiche abbiamo visto moltissimi film su aerei e aeroporti. Ora, questa tendenza tipicamente holliwoodiana ha fatto il suo esordio in Italia con la commedia “Modalità Aereo” di Fausto Brizzi, una sorta di “Mamma ho perso l’aereo” che racconta con comicità il rapporto che abbiamo con i nostri smartphone.

L’approccio del Cinema italiano a questo genere di film è, neanche a dirlo, incentrato su equivoci, situazioni assurde e battute esilaranti. Il protagonista di “Modalità Aereo” è Diego (Paolo Ruffini), imprenditore di successo e senza scrupoli  dimentica nel bagno di un aeroporto il suo cellulare a cui sono collegati profili social, contatti e carte di credito. Ad approfittarne i due inservienti Ivano e Sabino (Lillo e Dino Abbrescia), appena fatti licenziare da Diego, decidono così di vendicarsi sfruttando la lunga durata del suo volo verso Sidney per rubargli la sua identità digitale.

Nella nostra Top 5 di film su aerei e aeroporti troverete molti protagonisti a cui avrebbe fatto comodo conoscere i diritti del passeggero o semplicemente le buone regole in caso di ritardo aereo. Oggi, nella vita reale, questo non è più un problema visti gli innumerevoli servizi di tutela dei diritti del viaggiatore. Per esempio troviamo informazioni sulla piattaforma AirHelp sul risarcimento danni per volo cancellato ma nel caso dei film che abbiamo scelto i problemi in aeroporto sono quasi sempre un buon pretesto per l’evoluzione della trama.

1 – The Terminal (2004)

film su aerei

È indiscutibilmente il caposaldo dei film su aerei e aeroporti, con protagonista Tom Hanks.
Apprezzato dal pubblico in diversi paesi, racconta la storia di Viktor Navorski, un cittadino di un immaginario Stato, la Cracozia. Quando atterra a New York, scopre che nel suo Paese è in corso un Colpo di Stato. Costretto a sostare nell’Aeroporto Internazionale “John Fitzgerald Kennedy”, con un passaporto ormai privo di validità, Viktor si vede negato il visto d’entrata per gli Stati Uniti e impedita, da parte del capo della sicurezza Frank Dixon, la possibilità di far ritorno a casa, dovendo quindi restare all’interno del terminal dedicato ai voli internazionali, senza possibilità di varcare la frontiera.

2 – Up in the air (2009)

film su aerei

Candidato a ben sei Oscar, purtroppo non ottenne neanche una statuetta, ma “Tra le nuvole” rimane uno dei film su aerei più interessanti di sempre. Ryan Bingham (George Clooney) è un cinico manager “tagliatore di teste” che vive perennemente in viaggio. Tra aeroporti e alberghi, il suo obiettivo è quello di collezionare punti “mille miglia” dell’American Airlines, sua compagnia aerea preferita. Dopo molti anni passati vivendo sempre in viaggio, Ryan sente di essere pronto per dare una svolta alla propria vita. Si innamora così di Alex, una affascinante donna incontrata durante uno dei suoi viaggi.

3 – Sully (2016)

film su aerei

I viaggiatori sul volo Us Aiways 1549 avranno sicuramente imparato a memoria la Carta Diritti del Passeggero, visto che il 15 gennaio 2009 il velivolo fu costretto ad un ammaraggio nel fiume Hudson. No non è finzione, ma la vera storia su cui si basa Sully, uno dei più emozionanti film su aerei mai prodotti. Il protagonista della pellicola è ancora una volta Tom Hanks che stavolta veste i panni del comandante di aerei  Chesley “Sully” Sullenberger.
Sully viene acclamato e considerato un eroe dall’opinione pubblica, ma nonostante ciò viene posto sotto inchiesta dall’ente aeronautico per non aver seguito il protocollo di volo, mettendo in grave pericolo l’equipaggio e i 155 passeggeri.
Questo film è ricordato anche per il grande consenso del pubblico e per gli effetti speciali, nonché le avanzate tecniche di montaggio che gli sono valse una candidatura agli Oscar per il Miglior Montaggio Sonoro.

4 – Flight (2012)

film su aerei

Altro film ad alta carica emotiva, che mixa azione, emotività e suspence.
Il protagonista William “Whip” Whitaker (Denzel Washington) è un pilota di aerei con anni di esperienza e moltissime ore di volo alle spalle, che nonostante la sua responsabilità di pilota, soffre di dipendenza da droga e alcol.
Durante un volo da Orlando ad Atlanta, l’aereo subisce un guasto tecnico ma con grande maestria Whip pilota l’aereo in volo rovesciato per interromperne la discesa incontrollata fino al momento dell’atterraggio di fortuna. La sua azione eroica salva 96 persone sulle 102 a bordo, ma dopo alcuni test tossicologici il pilota viene trovato positivo e viene così accusato di aver provocato lui l’incidente aereo.

5 – Red Eye (2005)

film su aerei

Un thriller ad alta tensione che si ambienta quasi totalmente su un aereo diretto a Miami.
Lisa è la direttrice del Lux Atlantic, un lussuoso hotel di Miami e a causa di un ritardo aereo, durante l’attesa dell’imbarco, conosce un giovane uomo di nome Jackson con il quale si intrattiene per un cocktail. Al momento della partenza del volo Lisa scopre che proprio Jackson le siederà accanto. Ben presto Jackson si rivelerà un terrorista che, assieme ad altri suoi complici, sta complottando l’assassinio di un politico e della sua famiglia che soggiorneranno nell’hotel dove lei lavora.

Se anche voi siete amanti di questo genere, non perdetevi neanche uno dei film su aerei e aeroporti della nostra speciale Top 5. E se non volete avere sorprese durante il prossimo volo, o peggio, rischiare di incontrare uno dei nostri protagonisti vi consigliamo di imparare a memoria la Carta del Passeggero.

Buona visione!

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *