Connect with us

Cinema

Nastri d’Argento: tutti i vincitori dell’edizione 2020

mm

Published

il

La cerimonia di premiazione dei Nastri d’Argento 2020 sarà stasera all’arena del Museo MAXXI di Roma ed in diretta su Rai Movie dalle 21:10. 

Nastri d’Argento 2020, l’edizione 74 in diretta questa sera

I Nastri d’Argento sono i premi che i giornalisti cinematografici riservano al mondo del cinema italiano. Nati nel 1946, sono molto prestigiosi nel settore, e le candidature erano anche quest’anno colme di bellissimi film e talentuosissimi artisti. Ma la luce dei riflettori sarà su tutti i lavoratori dello spettacolo, anche e soprattutto su quelli che lavorano “dietro le quinte” e sono stati particolarmente colpiti dalla crisi causata dal Coronavirus. La premiazione si terrà questa sera al Museo MAXXI di Roma ed andrà in onda in diretta su Rai Movie dalle 21:10. Come ogni anni ci sarà il sostegno del Mibact, il Ministero a guida Franceschini. Sarà il primo evento cinematografico dal vivo dopo il lockdown: l’attesa è alta.

Nastri d'Argento 2020

Il Museo MAXXI di Roma dove si svolgerà la premiazione dei Nastri d’Argento 2020

I vincitori di questa edizione

Saranno premiati questa sera, ma sappiamo già chi sono. Il Miglior film dei Nastri d’Argento 2020 è Favolacce di Damiano e Fabio D’Innocenzo, che già aveva spopolato alla Berlinale. I due fratelli del cinema italiano cedono il nastro per la Miglior regia ad un veterano, Matteo Garrone, premiato per aver diretto eccellentemente Pinocchio.

Tra gli attori, fa il bis Pierfrancesco Favino, che si porta a casa anche quest’anno il premio come Miglior attore protagonista per Hammamet. Miglior interpretazione femminile invece per Jasmine Trinca nel film La Dea Fortuna di Ferzan Özpetek. L’attrice era già premiata qualche mese fa ai David di Donatello sempre per lo stesso ruolo. I premi ai non protagonisti vanno a Roberto Benigni per la magistrale interpretazione nel film Pinocchio ed a Valeria Golino per Ritratto di una giovane in fiamme e 5 è il numero perfetto.

Tra le commedie – categoria particolare dei Nastri d’Argento, il premio per la Miglior Commedia dell’anno va a Figli di Giuseppe Bonito, sulla sceneggiatura del compianto Mattia Torre. Lo stesso film (bellissimo) si porta a casa anche i premi per i Miglior attore ed attrice protagonisti di commedia: a vincerli rispettivamente Valerio Mastandrea e Paola Cortellesi.

Il giovane Marco D’Amore trionfa come Miglior Regista esordiente per L’immortale, mentre Diodato continua a vincere premi per la canzone Che vita meravigliosa, inserita nella colonna sonora de La Dea Fortuna.

Nastri d'Argento 2020

Ferzan Özpetek con Diodato

Parlando di musica, il Nastro d’Argento alla Miglior colonna sonora è andato ex aequo a Brunori Sas per Odio l’estate ed a Pasquale Catalano proprio per il film di Özpetek. E poi Miglior scenografia a Dimitri Capuani per Pinocchio, Migliori costumi a Massimo Cantini Parrini per Pinocchio e Favolacce. E ancora, Miglior montaggio a Marco Spoletini per Pinocchio e Villetta con ospiti, Miglior sonoro a Maricetta Lombardo per Pinocchio. I premi per la Miglior sceneggiatura e la Miglior fotografia li porta a casa Favolacce, nel secondo caso grazie al lavoro di Paolo Carnera. Il Miglior soggetto va a Pupi, Antonio e Tommaso Avati per Il signor Diavolo.

Infine, Miglior produttore di quest’anno per i giornalisti italiani è Pepito Produzioni insieme a Rai CinemaVision Distribution, Amka Films Productions, QMI per Favolacce. Ed ancora Rai Cinema, in associazione con Minerva Pictures Group, Evolution People per Hammamet.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *