Connect with us

Cinema

Ocean’s 8: RECENSIONE in anteprima

Published

il

Dal 27 luglio arriva nelle sale cinematografiche italiane “Ocean’s 8”, erede dei successi che vedevano George Clooney come protagonista. Ecco la nostra recensione in anteprima!

Sandra Bullock eredita il trono di George Clooney, guidando un gruppo di 7 donne in un colpo storico, con l’obiettivo di rubare un gioiello rimasto nel cavo di Cartier per 50 anni. Sono queste le premesse dalle quali Ocean’s 8 prende vita, con una trama semplice (forse troppo), e che non riesce a soddisfare totalmente.

Una scena del film Ocean's 8

Una scena del film Ocean’s 8

Ocean’s 8 appare piatto nella prima metà della sua trama, senza nessun personaggio carismatico e capace di conquistare l’attenzione dello spettatore. Un cast corale eccezionale, con attrici del calibro dei premi Oscar Cate Blanchett e Ann Hathaway, e popstar internazionali come Rihanna, ma dove la potenza del singolo e del gruppo non emerge realmente in nessun momento. Le donne al comando, con un chiaro riferimento alla voglia di rivalsa delle attrici hollywoodiane, ma in una performance dove non si “fa centro”, e tutto resta come in sospeso. Abiti bellissimi, gioielli sgargianti, guest star di eccezione: un’ottima base che sorprendentemente non spinge affatto, mostrando Ocean’s 8 come qualcosa di non concluso.

Una scena del film Ocean's 8

Una scena del film Ocean’s 8

In Ocean’s 8, colonna sonora, fotografia e montaggio si stanziano allo stesso livello della sceneggiatura, traducendolo in un prodotto piacevole alla visione ma senza particolari toni, senza niente che faccia rimanere impressa la pellicola. Anche gli eventi che scandiscono la trama sono semplici e senza appeal, dove tutto fila troppo liscio, e solo il momento della rapina riesce a coinvolgere un po’ la sala, ma in maniera lieve. In Ocean’s 8 perfino i momenti di comicità e le risate non trovano una reale dimensione, ed identificare la pellicola come “comica” sarebbe comunque troppo. 

In conclusione il film è piacevole da guardare, senza troppe aspettative. Non annoia, ma non stupisce, è leggero ma non sciocco, e tutto rimane lievemente sospeso, in una direzione ancora non chiara, in un ritmo piatto, ma paradossalmente troppo veloce.

Ocean's 8
6.5 Reviewer
0 Users (0 voti)
Pro
L'illegalità, un genere che funziona nella dimensionali di questo film.
Contro
Il mancato carisma dei personaggi, la trama piatta.
Conclusioni
Una pellicola da guardare, ma senza troppe pretese.
Voto
What people say... Leave your rating
Ordina per:

Sii il primo a lasciare una recensione.

User Avatar
Verificato
{{{ review.rating_title }}}
{{{review.rating_comment | nl2br}}}

Di Più
{{ pageNumber+1 }}
Leave your rating

Il tuo browser non supporta il caricamento delle immagini. Scegline uno più moderno.

Toscana trapiantata a Roma, dopo un percorso in organizzazione e comunicazione di eventi culturali, mi sono laureata in Media Studies presso l'Università "La Sapienza" di Roma. Classe 1993, ho una grande passione verso il mondo dell'entertainment! Da "Kebab for Breakfast" a "Westworld", da "Cloud Atlas" a "Bastardi Senza Gloria", da "Le situazioni di Lui e Lei" a "One Piece", la produzione culturale mi ha accompagnata per tutta la vita, ed ora ho quindi deciso di scriverne e parlarne su Gogo Magazine!

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *