Connect with us
Selah and the Spades Selah and the Spades

Cinema

Selah and the Spades, da oggi su Prime Video

mm

Published

on

Da oggi disponibile sulla piattaforma di Amazon l’opera prima della giovane regista afroamericana che ci immerge tra le fazioni studentesche

Continua a proporre delle vere perle il catalogo di Prime Video, la cui programmazione è notoriamente sempre ricca di film per tutti. Sulla piattaforma di streaming di Amazon, infatti, dopo la notizia -diffusa anche dalla regista- che annunciava l’uscita di Selah and the Spades il 17 maggio negli Stati Uniti, finalmente anche in Italia su Prime Video è arrivato in streaming l’atteso successo americano. A scrivere e dirigere questo film drammatico, acclamatissimo dalla critica d’oltreoceano, troviamo la giovanissima regista e sceneggiatrice americana Tayarisha Poe. Con quest’opera prima, Tayarisha ha debuttato all’edizione 2019 del prestigioso Sundance Film Festival. Tra gli interpreti: Lovie Simone (The Craft, Greenleaf), Celeste O’Connor (Westlands, Ghostbusters: Legacy), Jharrel Jerome (Concrete Cowboy, Mr. Mercedes).

Selah and the Spades – Attori giovanissimi nel ruolo di studenti trasgressivi

Selah and the Spades racconta la storia intrigante e opaca di una diciassettenne ribelle di nome Selah (Lovie Simone). Studentessa del quarto e ultimo anno di un liceo della Pennsylvania, insieme al suo braccio destro Maxxie (Jharrel Jerome), Selah dirige una fazione studentesca, detta Spades. La fazione segreta, che si dedica allo spaccio di droga tra gli studenti, è molto rispettata. Nella scuola di Selah ci sono altre quattro fazioni ma, a differenza delle altre, in quella di Selah non c’è nessuno pronto a sostituirla quando lei si sarà diplomata. Quando Paloma (Celeste O’Connor), una studentessa appena trasferitasi da un’altra scuola, la fotografa durante le prove di danza, Selah ne nota il talento.

Selah and the Spades

fonte: justjared.com

Una trama diafana e intrigante

Selah le chiede così di scattare a tradimento foto incriminanti al suo rivale, Bobby. Selah, che riconosce in Paloma qualcosa di se stessa quand’era alle prime armi, decide di addestrare Paloma per inserirla nella sua fazione. Paloma non tradisce le aspettative della sua capa e presto entra nella fazione mentre, a causa di una negligente gestione del suo ruolo di vice, Maxxie è cacciato dagli Spades. Paloma scopre da Bobby che Selah aveva fatto fuori la precedente capa degli Spades, drogandola di nascosto per farla espellere dalla scuola. Tuttavia, la rivelazione non è sufficiente a salvare Paloma dalla stessa sorte. Anche a lei, infatti, Selah nasconderà una pasticca in un drink. Offuscata dalla droga, Paloma rischia la vita ma è salvata per miracolo proprio da Selah e Maxxie.

Come è nata la sceneggiatura di Selah and the Spades

Per Selah and the Spades Tayarisha Poe aveva in mente un film i cui personaggi si sentissero onnipotenti e liberi come ci si sente solo da adolescenti. Durante la scrittura della sceneggiatura, Tayarisha svolgeva un lavoro che non le piaceva, ma si era imposta di scrivere almeno una scena al giorno. In principio, la Poe ha immaginato la storia di Selah raccontata da una varietà di media non lineari: un sito web di racconti, cortometraggi, musica e fotografie che insieme avrebbero raccontato una storia completa. Questo progetto è stato lanciato online nel 2014 attirando grande attenzione. Tuttavia, alla fine, Tayarisha Poe ha trasformato la storia in un film, investendo in una formula più impegnativa ma che le ha alla fine assicurato successo.

Le riprese di Selah and the Spades: dove e quando

Le riprese del film, previste per il 2015 e poi posticipate per motivi finanziari, sono durate venticinque giorni e si sono svolte nell’estate del 2018 in un campus studentesco a Wenham, nel Massachusetts.  Il direttore della fotografia, Jomo Fray (Port Authority, No Future), ha affermato che lo stile visivo si ispira all’album Anti della famosissima cantante Rihanna.

Selah and the Spades

fonte:dailymal.co.uk

Curiosità di regia: i colori e le immagini di Selah and the Spades

Verso la fine del film, le riprese sono effettuate con una telecamera portatile al fine di trasmettere, attraverso una inferiore qualità delle immagini, anche la caduta di ruolo di Selah. Per la maggior parte del film, i colori tendono al bluastro per dare una sensazione di freddezza, mentre i colori caldi sono usati nei momenti in cui accade qualcosa di innaturale o violento. Ciò è stato studiato a tavolino dal team creativo del film, che ha impostato diverse tavolozze di colori per ciascuna delle fazioni della storia.

L’anteprima di Selah and the Spades

Il film è stato presentato in anteprima mondiale al Sundance Film Festival nel gennaio 2019. Nel luglio dello stesso anno, Amazon Studios ha acquisito i diritti di distribuzione del film. Sembra anche che si stia pensando a creare una serie originale basata sul film.

Il singolare lancio del film nella quarantena

Poiché la premiere online di Selah and the Spades ha avuto luogo durante il periodo di confinamento della pandemia di COVID-19, Amazon Studios, in collaborazione con i ristoranti di Los Angeles, San Francisco, Atlanta, Boston, Filadelfia e altre città, ha offerto pasti a domicilio per festeggiare l’uscita online del film. L’obiettivo era sostenere le imprese locali in difficoltà a causa delle chiusure, ma anche di raccogliere fondi per  organizzazioni benefiche locali.

Il vero motivo per cui guarderemo Selah and the Spades

Ciò che veramente ci piace di Selah and the Spades  è che al centro di questo film ben recitato e dalla trama sfuggente ci sia una giovane protagonista femminile visto che, come afferma la stessa Selah “Le ragazze, spesso, non vengono prese sul serio”.

Laureata in Sociologia ma professionalmente occupata nello spettacolo, m’interesso di arte, cultura, tematiche di genere e ambientali. Appena posso, viaggio. Quando ne ho voglia, cucino. Ogni tanto, faccio sport. Ma ogni notte leggo una favola ad alta voce.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *