Connect with us

Trailer

Songbird: rilasciato il trailer del film sulla pandemia del Covid, 4 anni dopo 

Published

il

Songbird è il film prodotto da Michael Bay sulla pandemia del Covid, ecco il trailer 

La casa di produzione STXfilm ha rilasciato sul proprio canale YouTube il trailer di Songbird, il film ambientato quattro anni dopo la pandemia del Covid-19. La pellicola è stata prodotta dall’attore americano Michael Bay e arriverà nelle sale cinematografiche nel 2021 

Potete vedere il trailer qui sotto: 

La trama 

Songbird è ambientato in futuro distopico in cui l’umanità è stata costretta a 4 anni di lockdown, per via della pandemia da Covid-19. In questi anni infatti il virus è mutato, diventando Covid-23 e ciò non ha permesso agli scienziati di trovare un vaccino efficace a contrastarlo.  

In America tutti quelli che contraggono il virus subiscono il trasferimento dalla propria casa in dei campi di quarantena, i Q-Zones, da cui nessuno ha possibilità di fuga. La polizia tiene sotto controllo questi campi e non lasciano scampo ai quei pochi coraggiosi che sfidano la sorte, provando a scappare. Nel frattempo, la pandemia continua a mietere vittime e la situazione è disperata.  

È in questo panorama drammatico che si inserisce il personaggio di Nico, un corriere impavido – e immune al virus – che continua ad avere speranza grazie all’amore per la donna amata, Sara, nonostante sia costretta in quarantena e i due non possano vedersi. Un giorno però, la ragazza viene sospettata di essere infetta, così Nico inizierà una corsa contro il tempo per cercare di salvarla, prima che sia troppo tardi.  

Regia, sceneggiatura e cast di Songbird 

Il film vede la regia di Adam Mason (La sedia del diavolo, Blood River), mentre la sceneggiatura porta la firma di Simon BoyesInsieme, i due hanno collaborato a diversi film horror low budget. 

Nel cast di Songbird ci saranno: KJ ApaSofia CarsonCraig RobinsonBradley WhitfordPeter Stormare, Alexandra Daddario, Demi Moore e Paul Walter Hauser. 

Songbird

Songbird

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *