Connect with us

Gossip

Claudio Baglioni querela Antonio Ricci: è “guerra aperta” trai i due

Published

on

Dopo le dichiarazioni poco generose che Antonio Ricci fece due mesi fa su Claudio Baglioni e che fecero discutere durante il Festival di Sanremo, la questione non è finita nel dimenticatoio. Anzi, il cantante romano ha deciso di querelare il patron di “Striscia la Notizia”.

Riecheggiano ancora le dichiarazioni poco eleganti che Antonio Ricci fece al direttore artistico di Sanremo 2018: “Claudio Baglioni? Di fondo non penso sia uno disonesto… Del resto non è capace. Il botulino gli intoppa i ragionamenti nel cervello. Non lo reggo da sempre, da quando ero ragazzo. Sono cresciuto nel ’68, gli anni della protesta, gli anni di Tenco e Paoli, di Guccini e De André. Poi arriva questa melensa creatura dalla ‘maglietta fina’ che canta ‘passerotto non andare via’. Baglioni era il cantante preferito dei fascisti, dei La Russa e Gasparri. Non lo sopporto. In uno spettacolo dissi anche che gli avrei tirato una molotov. Ora se gli dai fuoco si sparge odore acre di plastica che semina diossina in tutto il Paese”

Ricci poi, nell’intervista rilasciata al Corriere della sera, aveva continuato dicendo: “‘Accocolati ad ascoltare il mare’ per me è un verso cacofonicamente osceno, meritevole di essere radiato dall’Alta Cantautoreria Italiana. Chi, sano di mente, può pensare di trattenere una fidanzatina cantandole ‘passerotto non andare via’? Se io avessi detto ‘passerotto’ ad una ragazza, giustamente mi avrebbe spaccato la faccia”

Queste le affermazioni del regista di Striscia la Notizia. Parole che Claudio Baglioni lasciò passare durante la conferenza stampa di Sanremo, dichiarando: “Rispondere? Lo farei, ma ho cose più importanti da fare nei prossimi giorni”. Ma quelle dichiarazioni che fecero discutere i giornali durante il Festival, non sono andate proprio giù al direttore artistico. Infatti, a distanza di circa due mesi, il cantautore romano ha deciso di querelare Ricci.

La procura di Roma ha aperto un fascicolo in seguito alla denuncia per diffamazione da parte di Claudio Baglioni. Spetterà a Rosalia Affinito, pubblico ministero, risolvere la questione tra il cantautore e il patron di Strisci la Notizia. Ricci, non è mai stato intenzionato a chiedere scusa per le dichiarazioni fatta, nonostante i fan di Baglioni glielo abbiano chiesto a gran voce.

Nata il 15 marzo 1993. Sono laureata in Scienze Politiche e amo scrivere e incatenare parole tra loro. Sono convinta che la cultura e le passioni salveranno il mondo. La politica, la musica e il cinema sono i miei bagagli nel viaggio della vita. Sono certa che il giornalismo sia l'arte più nobile, se fatto con amore, generosità e responsabilità.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *