Connect with us

Gossip

Isola dei Famosi: corsa al polletto

Published

on

La produzione offre ai naufraghi dell’Isola dei Famosi la possibilità di guadagnarsi del cibo extra. Ma si sa, nella vita non si ottiene nulla senza sacrificio.

La produzione dell’Isola dei Famosi ha offerto ai naufraghi di entrambe le spiagge la possiblità di accedere a del : per la spiaggia dei Mejor sono stati convocati Filippo Nardi e Francesca Cipriani, che hanno dovuto raggiungere a nuoto una barca abbandonata in mezzo all’oceano.

isola dei famosi

Filippo Nardi e Francesca Cipriani, Isola dei Famosi 2018.

Dopo la difficile salita sul mezzo della Cipriani, i due sono stati invitati a “sacrificare” due compagni di avventura in cambio di un polletto intero. La scelta è ricaduta su Rosa Perrotta, vegetariana, e su Filippo Nardi stesso, che si è immolato per il gruppo.

L’Isola dei Famosi è però stata equa: la stessa possibilità è stata data anche ai Peor, in rappresentanza dei quali sono stati convocati Amaurys Perez ed Elena Morali. I due naufraghi si sono sacrificati per gli altri componenti del gruppo, portando il polletto ai compagni Peor.

Non è stato possibile per i quattro del polletto, prendere parte al banchetto, pena il dimezzamento delle razioni di cibo per tutta la settimana.

isola dei famosi

Amaurys Perez ed Elena Morali, Isola dei Famosi.

In ciascuna delle due spiagge dell’Isola dei Famosi però, gli altri naufraghi mossi a commozione hanno offerto ad Amaurys Perez ed Elena Morali (per quanto riguarda i Peor), Filippo Nardi e Rosa Perrotta (nel caso dei Mejor) il pesce che avevano pescato in mattinata.

C’è quindi stato un lieto fine per tutti, quindi. Nessuno è rimasto a pancia vuota e i naufraghi si sono garantiti un pasto caldo anche il giorno prima della terza diretta dell’Isola dei Famosi, rimanendo in trepida attesa della prova ricompensa che li attenderà nella prossima puntata (che, si ricorda, è prevista per martedì 13 febbraio).

 

  • Gogo Magazine potrebbe utilizzare contenuti immagine recuperati da internet e ritenuti di pubblico dominio. Qualora i soggetti interessati, gli autori, eventuali detentori di copyright od altri diritti si opponessero alla pubblicazione è possibile contattare la redazione (redazione@gogomagazine.it) per chiedere la tempestiva rimozione dei contenuti.

    Copyright © 2017 Gogo Magazine, un progetto di PolyGogo - marketing@polygogo.com