Connect with us

Gossip

Meghan Markle insultata: leader Ukip lascia la fidanzata

Published

il

L’ex modella Jo Marney, dopo aver mandato dei messaggi razzisti nei confronti di Meghan Markle, è stata lasciata dal fidanzato, leader del partito anti-Ue Ukip.

Questa volta la 25enne Jo Marney l’ha fatta davvero grossa. Secondo la Bbc online, la futura sposa del principe Harry, Meghan Markle, ha subito insulti razzisti dall’ex modella e fidanzata del leader del partito britannico anti-Ue Ukip, Henry Bolton. La ragazza ha scritto: “Ha il cervello piccolo. Contaminerà la nostra famiglia reale con il suo seme”. Riferendosi chiaramente alle origini afroamericane della Markle.

I messaggi razzisti contro Meghan Markle, che la Marney ha inviato ad un amico, sono stati resi pubblici dal Mail on Sunday. Le conseguenze non sono state certamente leggere: non solo l’ex modella è stata lasciata dal fidanzato e leader Ukip, Bolton, ma è stata sospesa dallo stesso partito. La donna in quei messaggi scriveva anche, sempre riferendosi alla Markle: “E’ una stupida attrice di cui nessuno ha sentito il nome”. Poi ancora: “Ci saranno poi un primo ministro musulmano. E un re nero. E’ il Regno Unito, non l’Africa”.

Eletto a settembre alla guida del partito anti-immigrazione, dopo Nigel Farange, il 54enne Henry Bolton è stato coinvolto anche lui dalla bomba che ha lanciato la fidanzata (oggi ex). Secondo diversi membri del partito anti-Ue Ukip, la sospensione non basta e la ragazza dovrebbe essere espulsa. Inoltre Bolton è stato direttamente attaccato dall’europarlamentare del medesimo partito, Bill Etheridge, affermando che il leader è inseperto e dovrebbe essere sollevato dal suo ruolo. Ad esporsi sul futuro di Bolton è stato anche il presidente dell’Ukip, Paul Oakden, interpellato dalla Bbc. Egli ha affermato: “Ha difficili decisioni da prendere, intende prendere queste decisioni oggi e sono sicuro che qualunque cosa faccia sarà nel migliore interesse del partito”.

Dal canto suo, Jo Marney, attraverso un comunicato, si è assunta la responsabilità “dell’offesa che hanno prodotto le sue parole”. Ma si è anche lamentata che le sue affermazioni sulla futura moglie del principe Harry, Meghan Markle, sono state “deliberatamente esagerate per farne un caso”. Nel frattempo, la Casa Reale non ha rilasciato ancora nessuna dichiarazione in merito alla questione.

Nata il 15 marzo 1993. Sono laureata in Scienze Politiche e amo scrivere e incatenare parole tra loro. Sono convinta che la cultura e le passioni salveranno il mondo. La politica, la musica e il cinema sono i miei bagagli nel viaggio della vita. Sono certa che il giornalismo sia l'arte più nobile, se fatto con amore, generosità e responsabilità.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *