Connect with us
Let It Be dei Beatles Let It Be dei Beatles

Musica

Let It Be compie 50 anni: la storia dell’ultimo album dei Beatles

mm

Published

il

The Beatles, Let It Be: le canzoni e la storia dell’ultimo album nella carriera dei Fab Four, pubblicato l’8 maggio 1970.

L’8 maggio 1970 il mondo dava il benvenuto all’album Let It Be, il dodicesimo (o tredicesimo se si conta Magical Mistery Tour) disco dei Beatles, l’ultimo della loro intensissima carriera.

Lavoro di grande importanza nato sotto una cattiva stella, venne pubblicato a circa un mese dall’ufficializzazione dello scioglimento della band. Registrato quasi del tutto in presa diretta nel mese di marzo del 1969, fu osteggiato nel suo risultato finale dagli stessi Fab Four. Nonostante questo, rimane un album fondamentale, classificato da Rolling Stone al 392° posto nella lista dei migliori 500 album di sempre nel 2012.

The Beatles, Let It Be: l’album della fine

Registrato quasi totalmente prima di Abbey Road, venne pubblicato solo dopo l’album del 1969, diventando a tutti gli effetti l’ultimo disco della carriera dei Fab Four.

Su proposta di Paul McCartney la band, desiderosa di ‘tornare al passato’, scelse di registrare in presa diretta, abbandonando le strumentazioni elettroniche. Nonostante l’apparente unione d’intenti, le registrazioni non furono semplici. Harrison, stanco di non essere preso abbastanza in considerazione, dopo una discussione con Paul abbandonò il gruppo. Solo in un secondo momento accettò di tornare sui suoi passi.

Insoddisfatti del risultato delle registrazioni, la band decise nei primi giorni di marzo del 1969 di lasciare il missaggio delle tracce all’ingegnere Glyn Johns. Solo qualche mese dopo vennero affidate a Phil Spector, che applicò la sua postproduzione invasiva causando l’ennesimo litigio tra i membri del gruppo. Ad esempio, Paul s’infuriò per l’aggiunta di violini e cori alla sua The Long and Winding Road.

Al di là di questa insoddisfazione latente nella band, l’album vide la luce l’8 maggio, circa un mese dopo l’annuncio della fine dei Beatles. E segnò il canto del Cigno della formazione più famosa e importante nella storia della musica.

Let It Be dei Beatles

Let It Be: le canzoni

Questa la tracklist dell’ultimo album dei Beatles. Sul Lato A troviamo:

  1. Two of Us (Lennon-McCartney)
  2. Dig a Pony (Lennon-McCartney)
  3. Across the Universe (Lennon-McCartney)
  4. I Me Mine (Harrison)
  5. Dig It (Lennon-McCartney-Harrison-Starkey)
  6. Let It Be (Lennon-McCartney)
  7. Maggie Mae (tradizionale, riarrangiata da Lennon-McCartney-Harrison-Starkey)

Sul Lato B troviamo invece:

  1. I’ve Got a Feeling (Lennon-McCartney)
  2. One After 909 (Lennon-McCartney)
  3. The Long and Winding Road (Lennon-McCartney)
  4. For You Blue (Harrison)
  5. Get Back (Lennon-McCartney)

Riascoltiamo insieme la title track, Let It Be:

Fonte immagine in evidenza: pagina Facebook Abbey Road.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *