Il Jova Beach Party non si ferma neanche col maltempo — Gogo Magazine
Connect with us
Jovanotti Jovanotti

Concerti

Il Jova Beach Party non si ferma neanche col maltempo

mm

Published

on

Il Jova Beach Party non si arresta neanche davanti al maltempo e a più di 2.200 metri sull’altopiano Planes De Corones i 28mila fans continuano la festa.

Lorenzo Jovanotti Cherubini Facebook

Lorenzo Jovanotti prosegue il suo magnifico tour contro qualsiasi difficoltà, continuando a diffondere la magia del suo ‘Jova Beach Party‘. Nella data di ieri, 24 Agosto 2019, il cantante ha affrontato il maltempo sulla cima di Plan de Corones anticipando il concerto alle ore 14.30. Nonostante il terreno fosse diventato estremamente fangoso a causa della pioggia e la visibilità scarsa data la nebbia, lo show è continuato. Jovanotti, che si distingue sempre per la sua incredibile energia sul palco, riunisce migliaia di persone in un tour che fa fede al proprio nome : una vera festa.

Più di uno stadio, più di un palasport, più di un festival, molto più di un concerto. JOVABEACHPARTY è una città temporanea, un villaggio sulla spiaggia, un nuovo format di concerto, un happening per il nuovo tempo. JOVABEACH è IN SPIAGGIA. C’è il mare, la musica, la gente, la vita.’ Così la Trident Music descrive il magnifico spettacolo live che ha organizzato per l’artista. L’idea nasce dallo stesso Jovanotti che afferma “E’ una visione che ho maturato lungo tutto l’arco di oltre 35 anni di musica e di performance live, partendo da una console arrivando fino all’ultimo tour.” Jovanotti dopo quasi 40 anni di carriera esprime la sua necessità di esibire in un unico grande show linguaggi differenti, in modo ancora più incisivo.

La scelta di una tournée di questo tipo non ha fatto mancare controversie e critiche contro l’artista. L’alpinista Reinhold Messner tempo addietro ha espresso duramente la sua totale disapprovazione : ‘Non posso vietarlo, ma lo farei se potessi.’ La risposta del cantautore non si è fatta attendere e alla tappa del tour a Rocella Ionica, il pubblico viene accolto con quanto segue : ‘Non siamo hooligans che dove vanno distruggono tutto. Noi siamo diversi, dove andiamo costruiamo, rispettiamo l’ambiente, i luoghi e le persone. Lasciamo i luoghi più puliti di come li troviamo”. La diatriba sembra essersi conclusa proprio ieri grazie all’incontro tra i suoi due protagonisti, documentato con una foto su Intagram dallo stesso Jovanotti.

Tutto bene quel che finisce bene, ma il Jova Beach Party non finisce qui. Il prossimo 28 Agosto la musica di Jovanotti tornerà dove tutto ha avuto inizio : Lignano Sabbiadoro. Nei giorni successivi il tour sarà il 31 Agosto a Viareggio, proseguirà nella data, confermata pochi giorni fa, del 7 Settembre a Montesilvano per poi concludersi il 21 Settembre a Milano. Rimanete aggiornati, ‘The show must go on’. 

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *