Connect with us

Gossip

Kim Jong’hyun: l’ultimo messaggio di addio alla sorella ed il video dei fan

Published

il

“Kim Jong’hyun , 27 anni, il dei cantante sud coreano della band Shinee morto suicida”

E’ morto suicida Kim Jong’hyun , cantante degli Shinee, band sud coreana formatasi nel 2015; Kim Jong’hyun aveva raggiunto la notorietà quando la band è stata assunta dall’etichettà K-Pop SM Entertainment nel 2008. Oltre ad essere un cantante Kim Jong’hyun era un abile ballerino, ha svolto un ruolo importante nella composizione e nella produzione di canzoni del gruppo, e nel 2015 decise anche di lanciarsi in una carriera da solista di successo.

Il suo corpo è stato trovato lunedì scorso in stato di incoscienza nel suo appartamento di Seul ed è stato subito portato in ospedale a seguito dell’allarme lanciato dalla sorella, che lo ha trovato in quelle condizioni, al numero ospedaliero. Kim Jong’hyun soffriva di una forte depressione e si è avvelenato con il monossido di carbonio. Kim Jong’hyun si è suicidato a 27 anni ed entra nel triste club dei celebri artisti, da Jim Morrison a Kurt Cobain fino al più recente caso di Amy Winehouse, morti dopo aver compiuto l’età di 27 anni.

Kim Jong’hyun stava male da tempo, tanto che aveva incaricato l’amica e musicista Nain9 di pubblicare un messaggio d’addio sul suo account Instagram se un giorno fosse passato a miglior vita in cui avrebbe voluto che lei scrivesse: “Sono rotto all’interno. La depressione mi ha lentamente logorato e adesso mi ha distrutto del tutto. Non sono più in grado di sconfiggerla e mi sento così solo”. Kim Jong’hyun avrebbe inviato anche un ultimo messaggio a sua sorella in cui le diceva addio in modo affettuoso. Kim Jong’hyun avrebbe scritto nel messaggio:

“Per piacere lasciami andare, dimmi solo che ho fatto bene. Questo è il mio addio.”

I media locali hanno sottolineato come il mondo del K-pop sia estremamente competitivo e come gli artisti siano sottoposti dagli agenti a una vita stressante fatta di rinunce e di regole ferree, dalla dieta all’uso del telefono, fino al divieto di avere relazioni sentimentali e sessuali. La Corea del Sud inoltre ha uno dei tassi di suicidi più alti del mondo. Ci uniamo al dolore che ha colpito familiari, amici e fan e vi lasciamo un commovente video creato dai fan a seguito della morte di Kim Jong’hyun.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *