Connect with us

Musica

Ligabue: Mi chiamano Tutti Riko è il nuovo singolo del rocker emiliano

Published

il

Ligabue pubblica il nuovo singolo “Mi chiamano tutti Riko” dal suo album “Made in Italy”, ecco il video ufficiale e testo completo

Ligabue ha annunciato ,sul suo profilo ufficiale Facebook, l‘uscita del suo nuovo singolo con annesso video. Si tratta di ” Mi chiamano tutti Riko“, brano presente anche nel film primo al botteghino “Made in Italy” con Stefano Accorsi e Kasia Smutniak protagonisti. Nel video rivediamo gli ambienti presenti nel film a Correggio. Ecco il video ufficiale:

Made in Italy” di Ligabue è una tormentata dichiarazione di amore verso il nostro Paese, raccontata con le parole e la musica di Luciano Ligabue, attraverso lo sguardo di Riko, un uomo onesto alle prese con una vita in cui tutto sembra essere diventato improvvisamente precario: il lavoro, il futuro, i sentimenti.
Ma se a volte rialzarsi non è facile, Riko ha scelto di non darla vinta al tempo che corre: c’è un matrimonio da difendere e riconquistare, ci sono amici su cui contare e una casa da non vendere.
Riko decide di mettersi in gioco e prendere finalmente in mano il suo destino.

Luciano Ligabue

Ecco il testo di “Mi chiamano tutti Riko” di Luciano Ligabue:

Mi chiamano tutti Riko
Mi chiamano ragazzo
Non guardano l’età
Mi chiamano tutti Riko
C’è ancora per fortuna
Qualcuno che mi chiama
Ognuno ha la sua storia
Per cui anche io la mia
Nessuno può cambiarmi la memoria
Ognuno nasce figlio
Con quello che vuol dire
Trovarsi a fare il figlio e il genitore
E ho cominciato presto
Con le otto ore
Le stesse di mio padre
E ho avuto un po’ di fretta
A mettermi con Sara
Con tutto quel futuro da gestire
E come un lungo sonno
Dentro cui ci si confonde
Fra realtà e fantasia
Ognuno c’ha il suo nome
Il mio vero vero nome
Qua lo so solo io
Che qui, che qui intanto
Mi chiamano tutti Riko
Mi chiamano ragazzo
Non guardano l’età
Mi chiamano tutti Riko
C’è sempre per fortuna
Qualcuno che mi chiama
Qui tutti sanno tutto
Ognuno ha la ricetta
Ognuno sa che cosa ribaltare
E un altro che promette
Più figa e meno tasse
E i panni sporchi ad incrostare al sole
La faccia come il culo
Il culo nella foto
La foto sempre in rete
Ma dico cose vecchie
Che tutti già sapete
Che tutti ricordate, se volete
E come un lungo sonno
Dentro cui ci si difende
Fra realtà e fantasia
Ognuno col suo nome
Ognuno con il suo destino
Io, per forza col mio
E qui, e qui intanto
Mi chiamano tutti Riko
Mi chiamano ragazzo
Non guardano l’età
Mi chiamano tutti Riko
C’è ancora per fortuna
Qualcuno che mi chiama
Mi chiamano tutti Riko
Mi chiamano comunque
Nel caso servirà
Mi chiamano tutti Riko
È solamente un nome
Che devo meritare

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *