Connect with us
arisa ortica testo arisa ortica testo

Musica

Arisa – Ortica: testo e video

Published

il

Arisa – Ortica: testo. Ecco il nuovo brano dell’artista. Leggi il testo e guada il video del brano.

E’ disponibile da oggi, 23 Aprile 2021, in radio il nuovo singolo di Arisa che si intitola “Ortica”. Il brano è scritto dalla cantante stessa e prodotto con il maestro Adriano Pennino.  “Ortica” è una canzone che parla d’amore attraverso un intimo e poetico testo in napoletano e in italiano. Un amore intenso che quando finisce si lascia dietro un dolore che ricorda il bruciore provocato dal contatto con le foglie dell’ortica.

Ecco video e testo del brano.

(Guarda il video ufficiale su Youtube)

Arisa “Ortica” testo

Strofa 1
Pecché me ritt si
Saglienn a casa mia
Pecchè me ritt amore ti vorrò per sempre
Solo a te per sempre
E poi sei andato via
Riciv vita mij
Ma solamente adesso so che era tutt bucia
E c’aggia crer che è finito e punto come passa un mal di testa
Fors stev sul je

Pre-Ritornello 1
Pur stanotte chiur a chiav tutt e port
Ca nisciuno madda sendere
Chiagnere pe te
Faccia cuntenta
Se cu ess pass o tiempo
Te fa vivere o è pеsante
Comm e ritt a me

Ritornello
Sorridi, nun rirеre e parla e taci
Amore bello quanto mi piaci
Se solo quando voglio mi baci
[E pure nun vai buon
Dimmi e mi hai detto torno a casa a fatica
Pensavo fosse sul ‘na sfida
Trattata come fosse un’ortica
E po non t’aggio visto cchiu
Sto cor lo hai rubato tu

Strofa 2
E mo non so cchiu je
Vulesse sul rorm p scurdarme e sto addio
Me scaicquo a facc annand o specchio e dico tutt appost
Ma indo o cor che tengo o saccio sul je

Pre-Ritornello 2
Pur stanotte
Aggio sbarrat tutt e port
Che nisciuno madda sendere
Chiagnere pe te

Ritornello
Sorridi non ridere parla e taci
Amore bello quanto mi piaci
Se solo quando voglio mi baci
[E pur nun vai buon
Dimmi e mi hai detto torno a casa a fatica
Pensavo fosse sul na sfida
Trattata come fosse un’ortica
E po non c’aggio vist cchiu

Outro
Sto cor l’hai rubato tu
Dimmi e mi hai detto torno a casa a fatica
Pensavo fosse sul na sfida
Trattata come fosse un’ortica
E poi non ciaggio vist cchiu
Sto cor lo hai rubato tu
E poi non t’aggio vist più

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *