Connect with us
francesco gabbani la rete testo francesco gabbani la rete testo

Musica

Francesco Gabbani – La Rete: testo e video

Published

il

Francesco Gabbani – La Rete: testo. Il cantautore torna con questo nuovo brano inedito. Leggi il testo completo e guarda il video ufficiale del brano.

E’ disponibile su tutte le piattaforme digitali e in radio da oggi 3 Settembre 2021 il nuovo brano di Francesco Gabbani “La Rete”. Si tratta di un brano in perfetto stile Gabbani, una canzone pop orecchiale che, attraverso ironia e giochi di parole, offre spunti di riflessione sul modo in cui viviamo. Questa canzone vuole fornire un piccolo aiuto per chi ha voglia di intraprendere un percorso di illuminazione personale. “La Rete” anticipa un nuovo progetto discografico e due concerti nel 2022.

Ecco video e testo del brano.

(Guarda il video ufficiale su Youtube)

Francesco Gabbani “La Rete” testo

[Strofa 1]
Cercare la realizzazione in una vita
Trovare un senso che giustifichi questa fatica
Sull’orlo di un oblio fatto di pregiudizi
Baciare in bocca i vizi, cadendo negli abissi
Gli abissi della mente sono fiumi di acqua pura
Seguire la corrente, gestire la paura
Paura di quello che in fondo non conosci
Non siamo mica pesci, ma rimaniamo

[Ritornello]
Tutti i giorni in rete tutti i giorni in rete
Tutti i giorni in rete
Ci confessiamo
Tutti i giorni in rete
Tutti i giorni in rete
Tutti i giorni in rete

Ci innamoriamo
Tutti i giorni in rete
Tutti i giorni in rete
Tutti i giorni in retе

E ci incazziamo
Tutti i giorni in rete
Tutti i giorni in retе
Tutti i giorni in rete

Ma il pescatore chi è?
Il pescatore chi è?
Il pescatore sei te

[Strofa 2]
Passare il tempo galleggiando in una bolla
Capire frasi che son vittime di copia incolla
Lasciarsi andare ad emozioni virtuali
Ed essere leali con grafiche speciali
Incuriosirsi della vita di ogni altro
Per aumentare i tuoi seguaci e fare il salto
Mostrando un volto che tu in fondo non conosci
Scappare come pesci e rimanere

[Ritornello]
Tutti i giorni in rete
Tutti i giorni in rete
Tutti i giorni in rete

Ci confessiamo
Tutti i giorni in rete
Tutti i giorni in rete
Tutti i giorni in rete

Ci innamoriamo
Tutti i giorni in rete
Tutti i giorni in rete
Tutti i giorni in rete

E ci incazziamo
Tutti i giorni in rete
Tutti i giorni in rete
Tutti i giorni in rete

Ma il pescatore chi è?
Il pescatore chi è?
Il pescatore chi è?
Il pescatore sei te

[Bridge]
Può bastare un Hare Krishna con un podio
Per entrare in connessione col tuo lato un po’ più buono
Per svegliarti all’improvviso all’ombra dell’ultimo sole
E capire che sei tu il tuo pescatore (Pescatore)
E non scappare come un pesce
E non scappare come un pesce
E rimanere, rimanere, rimanere, nere, nere

[Ritornello]
Tutti i giorni in rete
Tutti i giorni in rete
Tutti i giorni in rete

Ci confessiamo
Tutti i giorni in rete
Tutti i giorni in rete
Tutti i giorni in rete

Ci innamoriamo
Tutti i giorni in rete
Tutti i giorni in rete
Tutti i giorni in rete

E ci incazziamo
Tutti i giorni in rete
Tutti i giorni in rete
Tutti i giorni in rete

Ma il pescatore chi è?
Il pescatore chi è?
Il pescatore sei te

 

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *