Connect with us
valerio mazzei lungotevere testo valerio mazzei lungotevere testo

Musica

Valerio Mazzei – Lungotevere: testo e video

Published

on

Valerio Mazzei – Lungotevere: testo. Ecco il nuovo singolo ufficiale della star del web. Leggi il testo e guarda il video del brano.

E’ disponibile da oggi, 5 Febbraio 2021, su tutte le piattaforme, il nuovo brano di Valerio Mazzei. Il nuovo singolo del cantante e TikToker è già diventato virale su Tik Tok. “Lungotevere”  parla di un amore nascosto dietro un’amicizia, che non si dimentica e torna alla mente a distanza di anni. Due persone che vivono le proprie vite nascondendo i loro sentimenti.

Ecco video e testo del brano.

(Ascolta il brano su Youtube)

Valerio Mazzei – “Lungotevere” testo

Tu canti nella macchinetta
con gli adesivi sul cruscotto
ti accendi un’altra sigaretta
lo so che mi stai ancora sotto
fai finta di essere tranquilla
e che noi siamo solo amici
ma è come quando sei un po’ brilla
che neghi tutto e non lo dici
voglio rivederti ma non posso
ho il tuo profumo come fumo addosso
ma
è un po’ di giorni che mi sento meglio
con gente che non conosco

Stanotte cerco quello che non c’è
mentre incasino la mia vita già in disordine
ma alla fine della notte trovo un po’ di te
un po’ di me
ovunque
e il lungotevere mi sembra il mare
viviamo bene ma dormiamo male

E anche se non mi interessa
lo so mi chiami ancora stronzo
stai meglio con la mia maglietta
soltanto quando te la tolgo
facciamo tutte quelle del vie del centro contromano
abbiamo scelto di lasciare tutto al caso
sempre con vestiti nuovi ma
noi due chi siamo
siamo Roma ma
letto al contrario

Stanotte cerco quello che non c’è
mentre incasino la mia vita già in disordine
ma alla fine della notte trovo un po’ di te
un po’ di me
ovunque
e il lungotevere mi sembra il mare
viviamo bene ma dormiamo male

Cercando un equilibrio siamo in bilico
tra tutto quello che siamo già stati
e quello che poi non saremo mai
ma non lasciarmi solo come adesso
che senza te non so neanche chi sono io

Stanotte cerco quello che non c’è
mentre incasino la mia vita già in disordine
ma alla fine della notte trovo un po’ di te
un po’ di me
ovunque
ricordo quando sei arrivata te
a incasinare la mia vita già in disordine
ma alla fine della notte trovo un po’ di te
un po’ di me
ovunque
e il lungotevere mi sembra il mare
viviamo bene ma dormiamo male
e il lungotevere mi sembra il mare
viviamo bene ma dormiamo male
e il lungotevere mi sembra il mare

 

 

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copyright © 2021 Gogo Magazine è una proprietà di GogoVest SRL - Sede Legale: Via Salento, 61 - 00162 Roma | P.IVA IT14688251009