Sanremo 2018: Ermal Meta e Fabrizio Moro restano in gara al Festival
Connect with us

Musica

Sanremo 2018: Ermal Meta e Fabrizio Moro restano in gara al Festival

Published

on

Dalla conferenza stampa che si è appena conclusa all’Ariston è stato deciso che Fabrizio Moro ed Ermal Meta resteranno in gara al 68° Festival di Sanremo, dopo le accuse di plagio emerse nella notte.

E’ ufficiale! Dopo l’accusa emersa questa notte e le voci che si sono rincorse per tutta la mattinata sul caso di plagio di Ermal Meta e Fabrizio Moro, la conferenza stampa a Sanremo ha fatto chiarezza. Ermal Meta e Fabrizio Moro non hanno copiato, ma autocitato un brano già esistente, cosa prevista dalle regole del Festival purchè questo non superi il 30% del testo in gara.

Meta e Moro ieri sera sul palco dell’Ariston

Per questi motivi secondo il vicedirettore di Rai 1 e il direttore artistico di quest’anno Claudio Baglioni, Ermal Meta e Fabrizio Moro non devono essere squalificati. Il brano “Non mi avete fatto niente”, scritto da Meta, Moro e Febo, resta quindi in gara tra i 20 big del Festival e proprio stasera potremo riascoltarla tra i 10 brani dei big che saranno previsti in scaletta oggi (gli altri 10 si esibiranno invece domani, poichè oggi inizierà anche la gara delle nuove proposte). All’inizio del Festival Meta e Moro erano inoltre i superfavoriti di questa edizione.

Queste le parole con le quali Claudio Baglioni e il vicedirettore di Rai 1 hanno “assolto” Fabrizio Moro ed Ermal Meta da ogni accusa emersa in giornata:

Claudio Baglioni: “Sono in attesa di notizie chiare e migliori sull’avvenimento. Non mi pare sia un plagio musicale, ma l’autocitazione di un brano composto due anni fa. Non so con quale meccanismo la cosa verrà portata e valutata. La Rai dirà presto la sua su questo, anche se sento in quanto direttore artistico un forte senso di responsabilità”.

Claudio Fasulo: “Non è un plagio, non è uno scoop. Nel regolamento è prevista la possibilità di campionare altri brani per una percentuale sotto il 30%. Il brano per noi è nuovo a tutti gli effetti e a noi era noto. La canzone non si trova sul sito della Rai perché il legale dell’autore ha fatto appello al “diritto all’oblio”, cioè alla possibilità di cancellare dal web il link collegato al brano”.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Gogo Magazine è un periodico edito da Gogo Editore
    Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Velletri autorizzazione n. 13/2018 del 08/05/2018
    Direttore Responsabile: Andrea Fabiani

    Magazine potrebbe utilizzare contenuti immagine recuperati da internet e ritenuti di pubblico dominio. Qualora i soggetti interessati, gli autori, eventuali detentori di copyright od altri diritti si opponessero alla pubblicazione è possibile contattare la redazione (redazione@gogomagazine.it) per chiedere la tempestiva rimozione dei contenuti.

    Tutti i contenuti, salvo diversamente indicato, sono di proprietà di GogoVest SRL e distribuiti con licenza Creative Commons BY-NC-ND 2.5IT

    Copyright © 2018 Gogo Magazine è una proprietà di GogoVest SRL - Sede Legale: Via Salento, 61 - 00162 Roma | P.IVA IT14688251009