Connect with us

Gossip

SIA: Maddie Ziegler, il The Guardian critica la scelta della cantante

Published

il

Il The Guardian critica la scelta di Sia nell’ usare troppo la figura di Maddie Ziegler nei suoi video. Ecco la risposta della cantante

Il The Guardian ha dedicato un articolo a Sia ma sopratutto a Maddie Ziegler, bambina ballerina che appare nei video di Sia fin dall’inizio della propria carriera. Secondo il magazine la cantante userebbe Maddie per fare ciò che la cantante non vuole fare, ecco le parole del The Guardian: “Quando Sia si nasconde, Maddie è esposta. Quando Sia è ferma, Maddie si muove. Quando Sia è al buio, Maddie è sotto i riflettori. Quando la faccia e il corpo di Sia sono accuratamente nascosti al pubblico, la faccia e il corpo di Maddie sono mostrati al pubblico.” Dopo aver letto le critiche la cantante ha risposto su Twitter a quanto detto dal The Guardian precisando quanto lei si curi della salute di Maddie Ziegler.

Un fantastico artwork sulla ballerina Maddie Ziegler

Ecco la risposta della cantante (scritta su Twitter), riguardo le critiche: “ Controllo personalmente ogni settimana se Maddie vuole davvero continuare a farlo, e le ripeto che se vuole fermarsi può farlo tranquillamente. È un tipo di conversazione che tutti dovremmo avere. Non solo io ma tutti i direttori, genitori ed agenti con i propri figli o clienti. Maddie era già famosa quando l’ho scoperta, ma mi sento davvero protettiva nei suoi confronti ed il mio scopo è quello di incoraggiarla qualunque scelta faccia. Posso solo fidarmi di lei e di ciò che mi dice. Se ciò dovesse cambiare, mi fermerò subito“. (Grazie alla pagina Facebook di PopPlay per le traduzioni)

Sia ha da poco pubblicato il suo nuovo album tutto dedicato al tema del natale chiamato “Everyday is Christmas, l’ottavo album della cantante. E’ stato pubblicato anche il video di “Santa’s Coming for Us” tutto in stile Natale anni ‘7o con l’attrice divenuta celebre con la serie di Veronica Mars, Kristen Bell.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *