Connect with us

Musica

Taylor Swift: 17 cose che non sapevi su “Reputation”

Published

il

17 segreti che Taylor Swift ha rivelato riguardo a “Reputation”, il suo nuovo album che ha infranto decine di record e scalato le classifiche di tutto il mondo!

  1. Quando Taylor Swift ha incominciato a scrivere e registrare il nuovo album, l’obiettivo era quello di superare1989” e di creare qualcosa totalmente differente;
  2. Per questo motivo, Taylor ristrinse notevolmente la cerchia di produttori: da 12 in “1989” a 3 in “Reputation” (Max Martin, Shellback e Jack Antonoff);
  3. Quando Taylor Swift sentì di “essere effettivamente vicina a qualcosa per l’album” fu dopo aver scritto “I Did Something Bad“. Secondo lei e Max Martin, infatti, la canzone non aveva nulla a che fare con il vecchio “1989”;
  4. “I Did Something Bad” fu originariamente scritta usando solo il piano e nessuno si sarebbe, invece, aspettato il risultato finale;
  5. La voce dopo il ritornello che urla “Durrrrlatatatata duh duh” è veramente la voce di Taylor Swift;
  6. Taylor  ha confessato che un giorno si è svegliata con quel sound in testa e che doveva essere assolutamente usato per una canzone. Non è la prima volta che accade ciò. La stessa cosa, infatti, accadde con “All You Had To Do Was Stay”;
  7. Che tu ci creda o meno, “Look What You Made Me Do” era inizialmente una poesia scritta da Taylor Swift, ma lei e i produttori amavano il ritornello “Ooh Look What You Made Me Do” e decisero di farne una canzone;
  8. E’ una tradizione ormai, che la quinta traccia di ogni album di Taylor Swift sia passionale e commovente e ha mantenuto la tradizione anche in Reputation con “Delicate“: dopo 4 tracce molto movimentate, “Delicate” è la prima traccia più emotiva;
  9. Taylor Swift ha scritto il testo di “Dress” un anno prima dell’inizio della scrittura e della registrazione dell’album;
  10. Sebbene molti sostengono che la traccia sia su Ed Sheeran, “Dress” non ha nulla a che fare con lui;
  11. La voce che dice “Gorgeous” all’inizio dell’omonima canzone è di James, figlia di Blake Lively e Ryan Reynolds’;
  12. Taylor Swift scrisse il testo di “Gorgeous” in due settimane a Settembre dello scorso anno. Tuttavia, tra la scrittura del testo e la registrazione, ha cambiato molte cose;
  13. Taylor Swift ha inserito alcuni versi di “Reputation” sotto forma di graffiti nel video di “…Ready For It?“, rilasciato prima dell’uscita dell’album;
  14. Taylor Swift ha affermato che l’album è molto lineare: inizia con un forte senso di ribellione e di rabbia per poi finire con sentimenti amorosi. Ha, inoltre, confermato che le ultime tracce rappresentano il suo attuale stato d’animo;
  15. Taylor Swift e Jack Antonoff hanno scritto insieme il testo di “New Year’s Day” così velocemente che il giorno seguente si sono sentiti per “verificare che non fosse stato un sogno”;
  16. L’ispirazione per questa canzone giunse alla cantante pensando ai baci dati durante la notte di Capodanno;
  17. Infine, “Reputation” è diventato il quarto album consecutivo di Taylor Swift a vendere più di 1 milione di copie nella sua prima settimana!

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *