Connect with us
taylor swift all too well traduzione taylor swift all too well traduzione

Musica

Taylor Swift – All too well: traduzione, testo e video

Published

il

Taylor Swift – All too well: traduzione. Ecco il brano dalla duplice versione dell’artista. Leggi il testo, la traduzione e guarda il video ufficiale del brano. 

“All too well”, un brano dalla duplice versione pubblicato da Taylor Swift (vedi altri brani) e che racconta la sua relazione lampo nel 2010 con l’attore di Donnie Darko Jake. La distanza d’età tra loro sembra essere la narrazione principale di “All Too Well”, il brano della cantante americana che è riuscita a risorgere, a 10 anni dalla sua pubblicazione, nella sua nuova versione. Il brano parla del concetto di separazione, con alla base la differenza d’età che i due non riescono a condividere per trovare una soluzione alla loro relazione.

Ecco video, testo e traduzione.

(Guarda il video ufficiale su Youtube)

Taylor Swift “All too well” traduzione e testo

Testo

[Verse 1]
I walked through the door with you, the air was cold
But something ‘bout it felt like home somehow
And I left my scarf there at your sister’s house
And you’ve still got it in your drawer, even now

[Verse 2]
Oh, your sweet disposition and my wide-eyed gaze
We’re singing in the car, getting lost upstate
Autumn leaves falling down like pieces into place
And I can picture it after all these days

[Pre-Chorus]
And I know it’s long gone and
That magic’s not here no more
And I might be okay, but I’m not fine at all
Oh, oh, oh

[Chorus]
‘Cause there we are again on that little town street
You almost ran the red ‘cause you were lookin’ over at me
Wind in my hair, I was there
I remember it all too well

[Verse 3]
Photo album on the counter, your cheeks were turning red
You used to be a little kid with glasses in a twin-sized bed
And your mother’s telling stories ‘bout you on the tee-ball team
You taught me ‘bout your past, thinking your future was me
[Pre-Chorus]
And I know it’s long gone and
There was nothing else I could do
And I forget about you long enough
To forget why I needed to

[Chorus]
‘Cause there we are again in the middle of the night
We’re dancing ‘round the kitchen in the refrigerator light
Down the stairs, I was there
I remember it all too well, yeah

[Bridge]
Well maybe we got lost in translation
Maybe I asked for too much
But maybe this thing was a masterpiece
‘Til you tore it all up
Running scared, I was there
I remember it all too well
And you call me up again
Just to break me like a promise
So casually cruel in the name of being honest
I’m a crumpled up piece of paper lying here
‘Cause I remember it all, all, all
Too well

[Verse 4]
Time won’t fly, it’s like I’m paralyzed by it
I’d like to be my old self again, but I’m still trying to find it
After plaid shirt days and nights when you made me your own
Now you mail back my things and I walk home alone
But you keep my old scarf from that very first week
‘Cause it reminds you of innocence and it smells like me
You can’t get rid of it
‘Cause you remember it all too well, yeah

[Chorus]
‘Cause there we are again when I loved you so
Back before you lost the one real thing you’ve ever known
It was rare, I was there
I remember it all too well

[Outro]
Wind in my hair, you were there
You remember it all
Down the stairs, you were there
You remember it all
It was rare, I was there
I remember it all too well

Traduzione

Ho attraversato quella porta con te, faceva freddo
Ma qualcosa mi ha fatto sentire a casa
E ho lasciato la mia sciarpa lì a casa di tua sorella
E ce l’hai ancora nel tuo cassetto, anche ora

Oh, il tuo carattere dolce e i miei occhi sgranati
Cantavamo in macchina perdendoci verso nord
Le foglie d’autunno che cadevano come pezzi di un puzzle
E riesco ad immaginarlo ancora dopo tutti questi giorni
E so che è passato da tempo
E la magia non c’è più
E dovrei stare a posto
Ma non sto affatto bene

Perché eccoci di nuovo là, in quella piccola stradina in città
Sei quasi passato col rosso perché stavi guardando me
Vento nei miei capelli, ero lì, lo ricordo troppo bene

L’album fotografico sul tavolo, le tue guance stavano arrossendo
Eri un ragazzino con gli occhiali su un letto a una piazza
Tua madre raccontava storie su di te nella squadra di teeball
Mi parlavi del tuo passato, pensando che il tuo futuro fossi io

E so che è passato da tempo
E non c’è più niente che io possa fare
E ti ho dimenticato abbastanza
Da dimenticare il motivo per cui dovevo farlo

Perché eccoci di nuovo là, nel mezzo della notte
Stavamo ballando intorno alla cucina con la luce de frigorifero
Giù dalle scale, ero lì, lo ricordo troppo bene

E forse abbiamo perso ciò che eravamo, forse ho chiesto troppo
Ma forse tutto questo era un capolavoro prima che tu buttassi tutto all’aria
Correndo spaventata, ero lì, lo ricordo troppo bene

Mi hai chiamata ancora solamente per rompermi come una promessa
Crudele in modo così noncurante nel nome dell’onestà
Sono un pezzo di carta stropicciato buttato qui
Perché lo ricordo ancora troppo bene

Il tempo non volerà, è come se mi avesse paralizzata
Vorrei tornare ad essere di nuovo quella che ero, ma sto ancora cercando di trovarla
Dopo giorni con camicie a quadri e notti dove mi rendevi tua
Ora mi spedisci indietro le mie cose e torno a casa da sola

Ma tieni la mia sciarpa risalente alla primissima settimana
Perché ti ricorda l’innocenza e odora di me
Non riesci a sbarazzartene perché ricordi tutto troppo bene

Perché eccoci di nuovo qui, quando ti amavo così tanto
Prima che tu perdessi l’unica cosa vera che hai mai conosciuto
Era speciale, ero lì, lo ricordo troppo bene

Vento tra i miei capelli, eri lì, ricordi tutto
Giù dalle scale, eri lì, ricordi tutto
Era speciale, ero lì, lo ricordo troppo bene

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *