Connect with us
cobra kai cobra kai

Netflix

Cobra Kai: ecco il teaser trailer della Stagione 3

Published

il

Rilasciato il teaser trailer della terza stagione di Cobra Kai 

Mentre ieri sono uscite le nuove immagini in anteprima della terza stagione di Cobra Kai, oggi è la volta del teaser trailer. Netflix ha, infatti, pubblicato la clip video su Twitter, scatenando inevitabilmente la curiosità dei fan dello show televisivo. Ricordiamo inoltre che i nuovi episodi saranno disponibili sulla piattaforma streaming a partire dall’8 gennaio 2021 

Potete vedere il teaser trailer cliccando qui sotto:  

Cobra Kai: trama  

Cobra Kai si svolge 34 anni dopo gli eventi narrati dal primo film di Karate Kid e segue la vita del “cattivo” Johnny Lawrence. Da pupillo dell’upper class di All Valley, Lawrence si è trasformato in un fallito di mezza età che vive alla giornata. La strada verso la redenzione lo porterà a riaprire il famigerato dojo di karate Cobra Kai, riaccendendo in tal modo la sua rivalità con Daniel LaRusso. Divenuto nel frattempo un facoltoso imprenditore di saloni automobilistici. Dal canto suo LaRusso, dismessi i panni dell’allievo, decide d’insegnare il karate a un suo giovane dipendente, che a sua insaputa è il figlio di Johnny Lawrence che ha un pessimo rapporto con il padre, prendendo idealmente il posto del defunto signor Miyagi.  

La rivalità tra Lawrence LaRusso tornerà più viva che mai…  

Cobra Kai

Cobra Kai

Cobra Kai 3: dove eravamo rimasti?  

La seconda stagione di Cobra Kai era finita con una rissa scoppiata nel bel mezzo della scuola, dove a pagarne le conseguenze era stato Miguel, spinto giù dal primo piano da Robby. Nella caduta, Miguel aveva però picchiato la schiena e la testa, e adesso è in lotta tra la vita e la morte.    

Nella terza stagione, vedremo sempre Miguel in ospedale, con Robby in fuga dalla legge e Johnny che si incolpa per quello che è successo ai ragazzi. Inoltre, Kreese ha preso il controllo del Cobra Kai ed è pronto a causare altri danni.   

FONTE: ComicBook 

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *