Connect with us

Approfondimenti

Festa della donna: tutte le donne di ShondaLand

Published

il

In onore della festa della donna abbiamo scelto di parlare dei personaggi femminili delle serie tv di ShondaLand. Una delle case di produzione di maggiore successo degli ultimi anni, non a caso, creata da una donna.

Donne forti e deboli allo stesso tempo. Donne che non hanno paura di mostrare la loro vulnerabilità, che sanno reagire ed essere padrone assolute del loro destino. Donne in carriera e mamme, donne a cui tutte noi vorremmo assomigliare e che forse ci somigliano più di quanto immaginiamo. Per celebrare la festa della donna abbiamo scelto di focalizzare la nostra attenzione sulle protagoniste delle serie TV create da Shonda Rhimes. Donne forti sullo schermo così come nella vita reale.

C’è un motivo specifico per cui i personaggi femminili di ShondaLand, la casa di produzione fondata da Shonda Rhimes hanno tutte un grande successo tra le stesse donne. Qual è? È che si tratta di donne che, sotto sotto, ci somigliano. L’abilità di Shonda Rhimes è proprio quella di saper creare personaggi femminili in cui tutte le donne possono rivedersi e immedesimarsi. Anche se non tutte siamo famosi avvocati come Annalise Keating, chirurghi di successo come Meredith Grey o donne di potere del calibro di Olivia Pope, siamo accomunate dal fatto di essere, prima di tutto, donne. Shonda Rhimes ha un’incredibile abilità nel mettere alla luce i difetti delle protagoniste delle sue serie TV. Proprio questo rende i suoi personaggi femminili estremamente umani e con cui tutte le donne riescono, con molta facilità, a identificarsi.

Prima tra tutte, Annalise Keating, interpretata dalla strepitosa, nonché premio oscar, Viola Davis.

festa della donna Annalise Keating

Chiunque segua How to get away with murder non può non rimanere affascinato dalla bellezza e umanità del personaggio di Annalise Keating. Viola Davis nella serie è camaleontica. Riesce a passare dalla prigione a una cattedra universitaria, dalla seduta tra gli alcolisti anonimi alla corte di un giudice con una grazia e una femminilità senza paragoni. È una donna piena di difetti e debolezze ma che sa sempre rialzarsi. Proprio per questo non la si può che amare e ammirare come donna.

Viola Davis è famosa per le sue campagne sui diritti delle donne e qui riportiamo il suo discorso in onore della festa della donna che vale davvero la pena di essere ascoltato dall’inizio alla fine.

Nel video la Davis fa riferimento al discorso di accettazione del Norman Lear Award da parte di Shonda Rhimes riportato in parte QUI. Rhimes dichiara con fierezza quanto lei meriti fino in fondo questo riconoscimento e la Davis sottolinea che noi, come donne dobbiamo credere nel nostro valore e nel fatto che meritiamo l’amore, il successo, il potere.

Ma passiamo alle altre donne di ShondaLand.

Parliamo di Olivia Pope, che recentemente è stata protagonista, con Annalise Keating, di un Crossover tra le due serie Scandal e HTGAWM.

Festa della donna Olivia Pope

Interpretata da Kerry Washington, Olivia Pope è un personaggio di estremo potere nel political drama Scandal. Il potere, però, le è costato duro lavoro e sacrifici ed è proprio questo che la rende vera ai nostri occhi. Una donna fragile ma allo stesso tempo una gladiatrice con un’incredibile forza di volontà, che merita tutti i suoi successi lavorativi e personali.

Lo stesso vale per Meredith Grey, altra donna di successo di ShondaLand.

Festa della donna Meredith Grey

Ellen Pompeo interpeta un personaggio che apparentemente può sembrare ostile. Meredith Grey non sempre piace al pubblico femminile, perlomeno non all’inizio della serie. Troppo privilegiata, raccomandata e favorita dal nome che porta. Troppo diversa dalle donne comuni. Nel corso degli anni, però, anche il personaggio di Meredith assume delle sfumature interessanti e umane al punto che con il tempo e le avversità della vita diventa uno dei personaggi più belli di Grey’s Anatomy. Una donna d’acciaio che ha saputo sopravvivere alla morte di colleghi, del marito e a molte altre tragedie. Una donna sola e che di se stessa ha fatto il suo unico punto di riferimento. Shonda Rhimes ha fatto crescere Meredith Grey nelle tredici stagioni della sua serie fino a farla diventare una donna indissolubile e di una forza incredibile, che tutte noi vorremmo possedere.

Nella giornata della festa della donna abbiamo scelto di parlare di donne forti, donne deboli e donne che sanno amare se stesse prima di tutto. Tutte le donne di ShondaLand sono un esempio delle mille sfumature e personalità del genere femminile che appartengono in maggiore o minore parte a tutte noi.

Con Annalise Keating, Olivia Pope e Meredith Grey abbiamo voluto omaggiare tutte le donne forti che, proprio come questi personaggi, combattono tutti i giorni per i loro ideali.

Buona festa delle donne a tutte voi!

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *