Connect with us

Approfondimenti

Game of Thrones: 10 Teorie e Leggende sul finale dell’ottava stagione

Published

on

Pag. precedente1 di 3
Usa le frecce per navigare

L’enorme vastità che va a disegnare il mondo di Game of  Thrones ha da sempre affascinato sia i fan della serie tv che dei libri. Il contesto storico studiato, le leggende, le storie, il passato, continuano tutt’ora a celare segreti e ad alimentare l’immaginazione di tutti coloro che vivono amano approfondirne i dettagli andando anche fuori dai binari narrativi, fino a perdersi nei meandri inesplorati delle parole non dette, ma semplicemente bisbigliate…

L’attesa per l’arrivo di questa ottava stagione sta letteralmente consumando tutti noi
, generando le teorie e i ragionamenti più disparati. Oggi affronteremo le 10 più interessanti:
(Ovviamente per tutti coloro che non avessero visto tutte le attuali stagioni di Game of Thrones, fate attenzione agli SPOILERS)

  1. Brandon Stark torna indietro nel tempo per salvare Westeros o oppure è lui stesso il Night King

    Come tutti ben sappiamo Brandon Stark possiede la capacità di tornare indietro nel tempo per cambiare, effettivamente, le sorti del mondo. Da tutto questo si sono originatele più svariate teorie, una delle quali lo vedrebbe impersonificare ogni Brandon della storia (nelle storie legate a Game of Thrones moltissimi Brandon hanno contribuito a rendere Westeros quello che è, attraverso le loro straordinarie abilità).

    Esiste anche una teoria che lo vedrebbe tornare indietro per fermare il primissimo White Walker alle origini, perdendo successivamente il controllo e la strada verso il presente.

    Game of Thrones

     

  2. Jon Snow sul trono di spade

    Diffusissima è anche la teoria secondo cui sarà proprio Jon Snow, nel finale, a reclamare e conquistare il trono di spade. Tutto questo in nome delle sue origini, non come Snow ma come Aegon Targaryen, figlio di Rhaegar Targaryen, possedendo dunque gli stessi diritti, se non maggiori, della zia Daenerys.

    Molti fan di Game of thrones però, partendo dall’animo nobile di Jon sanno che il suo reale obiettivo, almeno al momento, è la sconfitta del Night King. Inoltre moltissimi lo identificano in Azor Ahai.

    (su Azor Ahai vi sono altrettante teorie e speculazioni. Secondo quanto sentito nella serie sarebbe un eroe rinato con l’intento di salvare Westeros dalla Lunga Notte e dagli Estranei.

    “Quando la rossa stella sanguinerà e le tenebre s’addenseranno, Azor Ahai rinascerà tra il fumo e il sale per risvegliare i draghi dalla pietra.”

    Questa una delle profezie che Melisandre disse a Snow, eppure le domande restano aperte con altrettanti candidati. C’è chi avvalora la tesi attraverso il flashback della nascita di Jon, notando che il padre appoggia la spada “alba” vicino al suo letto e che quella lama si accosterebbe alla leggenda del suddetto eroe, c’è chi ha lanciato ipotesi su Daenerys, sul Mastino…)

    Game of Thrones

     

  3. Tyrion Lannister un Targaryen

    Nel corso degli eventi di Game of  Thrones si è speculato più volte sulle reali origini di Tyrion Lannister. Sappiamo che la madre, Joanna Lannister, è venuta a mancare mettendolo al mondo, eppure è stato ipotizzato che tutto l’odio di Tywin non derivi soltanto dalla perdita della moglie, qualcuno ha suggerito ci fosse lo zampino di Aerys Targaryen (il Re Folle) nella sua nascita. La frase pronunciata da Tywin stesso sul “non essere suo figlio” potrebbe essere interpretata in più modi. (molti fan di Game of Thrones avvalorano la teoria anche in relazione al rapporto di Tyrion con i draghi, i quali non lo hanno attaccato proprio come farebbero con un Targaryen)

    Loading...

    Game of Thrones

Pag. precedente1 di 3
Usa le frecce per navigare

loading...
  • Gogo Magazine è un periodico edito da Gogo Editore
    Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Velletri autorizzazione n. 13/2018 del 08/05/2018
    Direttore Responsabile: Andrea Fabiani

    Magazine potrebbe utilizzare contenuti immagine recuperati da internet e ritenuti di pubblico dominio. Qualora i soggetti interessati, gli autori, eventuali detentori di copyright od altri diritti si opponessero alla pubblicazione è possibile contattare la redazione (redazione@gogomagazine.it) per chiedere la tempestiva rimozione dei contenuti.

    Tutti i contenuti, salvo diversamente indicato, sono di proprietà di GogoVest SRL e distribuiti con licenza Creative Commons BY-NC-ND 2.5IT

    Copyright © 2018 Gogo Magazine è una proprietà di GogoVest SRL - Sede Legale: Via Salento, 61 - 00162 Roma | P.IVA IT14688251009