Game of Thrones: George R.R. Martin ha negato di aver terminato i libri
Connect with us

Game Of Thrones

Game of Thrones: George R.R. Martin ha negato di aver terminato i libri

Published

on

Ormai ci siamo abituati, i nuovi libri legati alla saga delle Cronache del Ghiaccio e del Fuoco, hanno delle tempistiche di stesura molto lunghe. L’attesa verso nuovi sviluppi ha condotto i fan di Game of Thrones allo sfinimento, se non fosse per gli aggiornamenti di George R.R. Martin stesso, oppure per le sue dichiarazioni che distanziano la pagina scritta dallo show televisivo, in molti avrebbero già abbandonato l’idea dei seguiti.

Game of Thrones

In questi giorni si è parlato molto della possibilità che Martin avesse già completato da tempo gli ultimi due libri della saga. Questa speranza è stata alimentata da uno degli attori dal set di Game of Thrones, ed accesa dalla visione di coloro che non stanno rimanendo affatto soddisfatti dagli sviluppi televisivi che la serie sta prendendo.

Recentemente però, proprio in relazione a queste voci, Martin stesso ha risposto direttamente sul suo blog, negando ogni cosa categoricamente, e confermando che il secondo libro, fra i due in arrivo, non è stato neanche lontanamente cominciato.

Queste sono state le sue parole:

“Mi sembra assurdo doverlo affermare: il mondo è rotondo, la Terra ruota attorno al sole, l’acqua è bagnata… lo devo dire anch’io?”

Game of Thrones

Ha scritto il creatore di Game of Thrones.

“Mi sorprende che chiunque possa credere a questa storia, anche solo per un istante, non ha senso, perché dovrei restare per anni nei romanzi completati? Perché i miei editori, non solo qui negli Stati Uniti, ma in giro il mondo – consentirebbero questo? Guadagnano milioni e milioni di dollari ogni volta che esce un nuovo libro di Ice & Fire, come faccio io. Ritardare non ha senso. Perché la HBO vuole che i libri siano ritardati? I libri aiutano a creare interesse per lo show, proprio come lo show crea interesse per i libri.”

“Quindi… No, i libri non sono finiti, né HBO mi ha chiesto di ritardarli, né David e Dan. Non c’è nessun ‘accordo’ per trattenere i libri, vi assicuro, sia HBO che David & Dan sarebbero stati entrambi elettrizzati e felici se The Winds of Winter fosse stato consegnato e pubblicato quattro o cinque anni fa… e NESSUNO sarebbe stato più felice di me. “

Fonte: Gamespot.

Ho sempre trovato nella scrittura un qualcosa di mio: il poter esprimere quanto ho dentro, parlando di argomentazioni che amo, penso sia un'obiettivo di vita importantissimo. Studente in Lingue, culture, letterature e traduzione, dopo la pubblicazione di due romanzi ho intrapreso la strada del giornalismo senza guardarmi dietro.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *