Jim Parsons e Greg Berlanti sono i produttori della docuserie Equal
Connect with us
Jim Parsons - Equal Jim Parsons - Equal

News

Jim Parsons sarà il produttore della docuserie intitolata Equal

Published

on

Il noto attore Jim Parsons è impegnato in un nuovo lavoro. L’interprete statunitense diventa produttore di una serie Tv ispirata al movimento LGBT e si offre come documentario sull’origine e l’evoluzione di questo movimento. Tale progetto verrà curato dall’attore assieme a Greg Berlanti. Ecco tutti i dettagli già noti di questa produzione.

Dopo la fine dell’amatissima serie Tv The Big Bang Theory, l’attore Jim Parsons è pronto a lanciarsi in una nuova sfida. L’interprete lascia i suoi panni da nerd incallito e ragazzo devoto alla scienza, per diventare produttore di una serie Tv. Al suo fianco, in questa produzione, ci sarà il regista Greg Berlanti. I due, infatti, lavoreranno a una serie in forma di documentario, incentrata totalmente sul movimento LGBT.

Jim Parsons e la docuserie Equal da lui prodotta

Il titolo del lavoro che Jim Parsons realizzerà assieme a Greg Berlanti è Equal. Esso è un titolo che già di per sè dice molto. Tradotto in italiano con “uguale” o “al pari”, tale titolo allude alla tematica che fin dall’inizio ha costituito la ragion d’essere del movimento LGBT. Proprio su quest’ultimo è incentrata l’intera narrazione di questa serie Tv in forma di documentario. La trama indaga le motivazioni che hanno portato alla formazione di questo movimento sociale e al suo sviluppo. Quella, che Jim Parsons e Greg Berlanti hanno il compito di creare, è una serie televisiva che dia un’ulteriore possibilità di esprimersi agli esponenti e ai componenti della “lobby gay”.

Jim Parsons - Equal

Credits by Metro

La serie televisiva si divide in quattro episodi. Ciascuno di questi avrà una durata di circa un’ora e sarà composto da interviste, scene riprese nella realtà e molte figure appartenenti a questo movimento sociale. Tale documentario verrà prodotto per l’emittente HBO e farà parte di un insieme di documentari finanziati e realizzati da Mike Darnell, uno degli esponenti della Warner Bros.

Cosa verrà raccontato in questa serie Tv

Come già anticipato, la docuserie Equal di Jim Parsons si occuperà in maniera totale del movimento LGBT. L’obiettivo di questa serie televisiva è di portare sullo schermo ulteriori testimonianze, pensieri e storie raccontati dagli esponenti di questo movimento sociale. Ogni episodi appartenente a questa docuserie comprenderà interviste e scene di manifestazioni, scontri e polemiche, tutto incentrato sulla lotta per la parità dei diritti.

Le storie che saranno raccontate in questa produzione ripercorreranno le origini del movimento LGBT e il suo sviluppo, attraverso i racconti dei maggiori esponenti di tale organizzazione. La trama comincerà da inediti retroscena incentrati sui leader attivi del periodo pre-Stonewall, i quali sono stati promotori di un movimento che ha poi cambiato la realtà del territorio americano. Tra i vari pionieri della lobby gay, che compariranno in questo lavoro, vi è Harry Hay. Quest’ultimo è noto per essere il fondatore di una delle organizzazioni LGBT che oggi ha preso in mano le redini nella lotta per la parità dei diritti, chiamata The Daughters of Bilitis. Vi sono, poi, Christine Jorgensen e Bayard Rustin.

Jim Parsons e l’idea di produrre la serie Tv Equal

I due produttori di Equal, Jim Parsons e Greg Berlanti, sono molto attivi sul fronte LGBT. Entrambi hanno dichiarato di essere omosessuali. Il primo è sposato con Todd da vario tempo, il secondo ha avuto con il suo compagno già due bambini. A loro due, infatti, è stata proposta questa collaborazione affinchè possano portare il proprio attivismo e i propri ideali sul set di questa produzione. In merito a questa produzione, Jennifer O’Connell, una degli esponenti di HBO Max, ha affermato:

“A giugno, abbiamo commemorato il 50° anniversario dei tumulti di Stonewall, che ha guidato una nuova era per l’orgoglio LGBTQ+. Oltre la storia che c’è dietro quella fatidica notte d’estate e che conosciamo, vi sono molte storie affascinanti e non ancora raccontate di patrioti, artisti e pensatori che spianato la strada. È tempo di condividere le loro storie eroiche e non potremmo avere partner più perfetti di Jim Parsons, Greg Berlanti, Jon Jashni e Scout, per presentare il nostro pubblico HBO Max a questi storici pionieri”.

Non ci resta che aspettare ulteriori notizie in merito a questo nobile lavoro che si impegna attivamente anche nella dura lotta per il raggiungimento della parità dei diritti.

 

Foto copertina: Indian Express

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *