Connect with us

Netflix

The Punisher: svelati alcuni personaggi della seconda stagione

Published

il

Svelati alcuni dei personaggi della seconda stagione dell’antieroe The Punisher. Alcuni di questi potrebbero suggerire la trama della prossima stagione. 

the punisher

Sono state rivelate alcune descrizioni dei personaggi all’interno della seconda stagione di The Punisher che stuzzicano una storia parecchio oscura per Frank Castle. Netflix e Marvel hanno trovato ancora il successo grazie a The Punisher.  La seconda stagione della serie è prevista per rimanere a New York, e la produzione dovrebbe iniziare nel 2018. Mentre è ancora nelle prime fasi del processo di sviluppo, i suggerimenti sulla storia della seconda stagione potrebbero essere disponibili.

Sono stati rivelati alcuni nuovi dettagli sulla seconda stagione di  The Punisher, grazie a una serie di nuove descrizioni dei personaggi. La produzione di The Punisher sta cercando di immettere i ruoli di Annie Beir, Kim Davis e Melvin Skelling. Questi nomi non sono probabilmente i nomi ufficiali e, piuttosto, usati solo ai fini delle audizioni, comunque. Annie ha 16 anni descritto come  “qualcuno che è abituato alle strade ed è allo stesso tempo sconnesso e consapevole del proprio ambiente.”Kim è una terapeuta regolare della serie di donne degli anni ’30 e aperta a qualsiasi etnia. Melvin è un detective onesto all’inizio degli anni ’30, ancora una volta aperto a qualsiasi etnia. Sulla base di queste descrizioni,  That Hashtag Show teorizza la stagione 2 potrebbe essere un adattamento della trama dei fumetti degli Slavers .

the punisher
La trama di The Slavers di Garth Ennis  vede Frank salvare la vita di una ragazza e, così facendo, lo porta a scoprire un circolo della prostituzione a New York diretto da Vera Konstantin e Cristu Bulat – una coppia di potere rumena. La descrizione di Annie coincide con la ragazza (Viorica) che Frank salva nella storia, mentre Kim potrebbe essere l’interpretazione di Jen Cooke, con cui Frank.
Dopo aver a che fare con la violenza armata, il DPTS, il vigilantismo nella prima stagione, The Punisher che assume schiave sessuali e traffico di esseri umani potrebbe essere il prossimo importante problema da affrontare per la serie. Frank ha già espresso i suoi sentimenti sulla questione nella  stagione 2 di Daredevil quando un proprietario di un banco dei pegni gli ha offerto della pornografia di ragazze giovani. Lo show ha insinuato una massiccia sconfitta nell’immediato futuro del proprietario, quindi la seconda stagione potrebbe essere costruita su quel filo per mostrare che Frank è diventato un eroe per molte altre persone. Cioè, se questa è la storia, la stagione 2 lo dirà.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *