Vikings 5x11 Recensione: Accordi e rivelazioni — Gogo Magazine
Connect with us
Vikings Vikings

Approfondimenti

Vikings 5×11 Recensione: Accordi e rivelazioni

Published

on

Vikings 5 è tornato con le nuove puntate, in streaming ogni giovedì in esclusiva su TIMVISION. Vediamo come si stanno evolvendo le avvincenti storie dei vichinghi di Kattegat, tra accordi, cambiamenti e rivelazioni.

Vikings è tornato con la Stagione 5b. Dopo una prima parte sublime, coronata da un finale di metà stagione magnifico, le storie dei vichinghi prodotte da History e distribuite in Italia da TIMVISION fanno il loro ritorno con una prima puntata introduttiva, molto più colloquiale del solito (il che non è affatto un male, anzi).

Vikings

Vikings Stagione 5b Recensione

Dove eravamo rimasti

La prima parte della Stagione 5 si è conclusa con la drammatica guerra civile tra le forze di Lagertha e quelle di Ivar. Il figlio di Ragnar è riuscito a prevalere grazie all’aiuto di Rollo, accorso in suo aiuto. Durante la battaglia, Harald ha ucciso suo fratello Halfdan e Astrid (che portava in grembo il figlio di Harald) ha perso la vita. Ubbe, invece, ha risparmiato il fratello Hvitserk.

Lagertha si ritrova costretta a ritirarsi, diventando a tutti gli effetti una fuggitiva, insieme a Bjorn, Ubbe, Torvi e Heahmund. Allo stesso tempo, Floki e la sua nuova comunità si trovano in un momento complicato dovuto ad una faida interna tra due famiglie. Per placare gli animi, l’esausto Floki si offre in sacrificio agli dei, ma deve essere il popolo a decidere se ciò deve accadere o no.

Vikings

Vikings 5×11 Recensione NO SPOILER

La battaglia è conclusa. Il dominio di Ivar è innarrestabile. Ma, anche essendo diventato re di Kattegat, la sua furia non si è arrestata. Questo perché Lagertha, la donna che ha ucciso sua madre, è ancora in vita. Tuttavia, la sua vittoria ha un costo, che ora Rollo è venuto a riscuotere.

Un accordo commerciale. Questo è tutto ciò che il Duca di Normandia chiede in cambio del suo aiuto. Ma non solo, vuole anche la sicurezza che i norreni accorrano in suo aiuto in caso di attacco. Un prezzo salato per una mezza vittoria, ma che Ivar è disposto a pagare a costo di mettere fine alla vita di Lagertha.

Poi rivelazioni, riforme, votazioni in un mondo che sta cominciando sempre di più ad evolversi, a mutare, a civilizzarsi. Si sta iniziando a delineare il futuro. Si sta iniziando a delineare il presente.

Una prima puntata che si prende i suoi tempi, quella della Stagione 5b di Vikings. Non si fa problemi a rallentare, ad introdurre ciò che molto probabilmente caratterizzerà questa seconda parte di una stagione che ha completamente cambiato le carte in tavola, dimostrando che una serie può migliorarsi sempre di più, anche se tutti i personaggi che abbiamo imparato ad amare stanno man mano iniziando ad abbandonarci.

Vikings

Vikings 5×11 Recensione SPOILER

Kattegat

La serie riparte da dove ci eravamo lasciati, ovvero dopo la battaglia tra Lagertha e Ivar. E la puntata si apre proprio con quest’ultimo che reclama il trono di Kattegat, diventandone a tutti gli effetti il re dei norreni.

Dopo le celebrazioni, assistiamo al ritorno di Rollo (assente in tutta la Stagione 5a, fatta eccezione per la breve apparizione finale). Questi, ovviamente, è venuto a riscattare la ricompensa per l’aiuto fornito durante la guerra civile. Qui capiamo subito che, con l’avanzare degli anni, Rollo è diventato un abile stratega, schierandosi dalla parte di Ivar solo per finalità commerciali, data l’importanza del porto di Kattegat. Infatti, offre di stipulare un accordo favorevole solo a lui.

Nel frattempo, Rollo va anche alla ricerca di Lagertha. La trova nel nascondiglio che avevano utilizzato quando Jarl Borg aveva preso il controllo della regione. Qui ci viene svelato un aspetto inedito del rapporto tra Lagertha e Rollo. A quanto pare, Bjorn è figlio di quest’ultimo e non di Ragnar.

Vikings

Bjorn, in tutta risposta, dice che non ne può essere sicuro e che, anche se fosse, come carattere e come uomo è del tutto più simile a Ragnar che a Rollo. Lo zio/padre si offre comunque di portarli in Francia, dove staranno al sicuro e lontani dalla furia di Ivar. Bjorn, ripensando a tutto ciò che gli ha fatto Rollo, perde il controllo e cerca di ucciderlo, ma alla fine si astiene dal farlo e rifiuta l’offerta di pace.

Tornato da Ivar, Rollo si offre di rivelargli la posizione di Lagertha, a patto che accetti il suo costosissimo accordo commerciale. Una volta arrivato sul luogo, però, Ivar scopre che i fuggitivi sono scappati, ma hanno lasciato lì Margrethe, incatenata perché era diventata pazza a causa del rapporto tra suo marito Ubbe e Torvi. A Kattegat, Hvitserk decide di prendersi cura di lei.

Nel frattempo, Lagertha e il suo gruppo salpano per l’Inghilterra, dove sperano di trovare rifugio nelle terre lasciategli da Re Ecbert. Tuttavia, una volta sul luogo, scoprono che Re Aethelwulf è morto e sul trono siede Alfred, figlio di Judith e Athelstan. Intanto, a Kattegat, Ivar fa la conoscenza di Freydis, una donna molto particolare che sembra avere qualche collegamento con gli dei (principalmente Freya). Che sia come Harbard?

Islanda

Nella colonia in Islanda, nel frattempo, i coloni devono decidere se permettere a Floki di sacrificarsi agli dei oppure no. Qui vediamo l’inizio di quella che poi diventerà il primo parlamento europeo. Infatti, uno dei figli della famiglia coinvolta nella faida si astiene dalla votazione (cosa impensabile, dato che solitamente si votava seguendo le scelte della famiglia) anche se poi viene forzato a votare. Comunque sia, vota contro il sacrificio di Floki, salvandolo da morte certa.

Vikings

Wessex

In Inghilterra, invece, Re Alfred riunisce tutti i maggiori esponenti della Chiesa inglese per riferirgli che d’ora in poi nei monasteri e in altri luoghi culturali verranno insegnate in inglese le arti e la letteratura a tutti coloro che vogliano imparare, indipendentemente dalla loro formazione o dal loro ceto sociale. Dapprima la sua idea viene contestata, ma poi Alfred riesce ad imporre la sua autorità.

Nel frattempo, invia suo fratello Aethelred a contrastare i norreni, che da troppo tempo saccheggiano i territori inglesi incontrastati. Durante una di queste battaglie, viene posta una certa attenzione su Aethelred, che molto probabilmente diventerà uno dei personaggi principali di questa stagione. Quando Lagertha arriva in Inghilterra, viene fermata dalle forze del re, ma grazie a Heahmund riescono a farsi scortare da Alfred, anche se in catene.

Vikings

Il momento clou di Vikings 5×11

A livello narrativo il momento che colpisce maggiormente di tutta la puntata è sicuramente il dialogo tra Rollo e Bjorn, dove quest’ultimo gli fa capire che non importa di chi sia realmente figlio: il suo unico padre è Ragnar e l’uomo che è diventato ne è la dimostrazione.

A livello visivo, invece, stupisce molto la scena della battaglia tra sassoni e norreni, dove viene mostrato un Aethelred furioso e allo stesso tempo esaltato dallo svolgimento della battaglia.

Vikings

Vikings 5b – Tutti i giovedì su TIMVISION e su Gogo Magazine

Vi ricordiamo che ogni giovedì su TIMVISION viene rilasciata in streaming una nuova puntata della Stagione 5b di Vikings. Rimanete sulle nostre pagine per non perdervi le nostre recensioni puntata per puntata e la recensione completa alla fine della stagione.

Vikings

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *