Watchmen: Damon Lindelof spiega il twist dell'ultimo episodio
Connect with us
Watchmen - Doc Manhattan Watchmen - Doc Manhattan

Approfondimenti

Watchmen: Damon Lindelof spiega il twist dell’ultimo episodio

mm

Published

on

Lo showrunner della serie HBO Watchmen, Damon Lindelof, ha svelato i retroscena legati alla rivelazione del settimo episodio.

Nell’episodio di Watchmen “An Almost Religious Awe“, Damon Lindelof e il suo staff di autori hanno dimostrato che anche se sono all’episodio sette di nove, non hanno ancora finito di riservare grandi sorprese. La nuova grande novità è che il Dr. Manhattan, la figura divina che era uno dei personaggi principali del fumetto originale di Watchmen, non si trova su Marte. Vive infatti a Tulsa, in Oklahoma, perché in realtà è il marito di Angela Abar (Regina King), Cal (Yahya Abdul-Mateen II). Angela, sapendo cosa sta facendo la Seventh Cavalry, sostiene che è tempo che John (il vero nome del dottor Manhattan) si riveli al mondo. Per questo colpisce ripetutamente la testa di Cal con un martello e tira fuori un oggetto che rappresenta il simbolo dell’atomo. Poi si intravede un bagliore di luce blu che chiude l’episodio.

Watchmen 1x07, HBO, Angela Abar, Regina King, Sister Night, Gogo Magazine

Foto: HBO

Un’idea su cui è stato costruito l’intero Watchmen

Lindelof ha parlato a The Hollywood Reporter della rivelazione. Lo showrunner di Watchmen ha detto che quando stava progettando la serie, ha sempre tenuto in considerazione Dr. Manhattan ma ha anche voluto rispettare la regola per cui tutto deve ricollegarsi ad Angela, la vera protagonista della serie.

Ho iniziato tutto questo viaggio dal punto di vista di un fan – cosa dovrei vedere in un programma televisivo che osa definirsi Watchmen? Il dottor Manhattan era in cima a quella lista. Ancora più in alto c’era la necessità di raccontare una nuova storia con un nuovo personaggio al centro. Una volta accordatisi su Angela Abar come fulcro, la nuova regola divenne che tutti i personaggi che stavamo usando (Veidt, Laurie e Hooded Justice) potevano essere usati solo al servizio della storia di Angela… Lei era il sole, tutti gli altri dovevano essere in orbita intorno a lei. Quindi come poteva il dottor Manhattan, un uomo con il potere di Dio, essere al servizio della storia di Angela? Sulla base del suo passato, la risposta era intuitiva… l’amore. Sapevamo che questo rapporto poteva funzionare solo se Manhattan prendeva la forma di un essere umano. In questo modo è nata l’idea di Cal.

Sicuramente si tratta di una rivelazione importante. Sarà presumibilmente spiegata nel prossimo episodio, “A God Walks into a Bar”. Restano due settimane per vedere come si svolgerà tutto. Difficilmente, però, il pubblico vedrà altri personaggi della serie originale. Lindelof ha infatti confermato che Dan Dreiberg aka Nite Owl II non farà la sua apparizione in questa stagione.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *