Connect with us
Smartphone oppo Smartphone oppo

Smartphone

Gli smartphone OPPO, come cambia il prezzo dopo l’uscita dei nuovi modelli

mm

Published

il

Anche il settore degli smartphone ha subito nel primo trimestre 2020 una flessione a causa dell’emergenza coronavirus. Il mercato ha patito un calo delle spedizioni globali del 17% nel primo trimestre, secondo l’ultimo rapporto di Strategy Analytics. La prima posizione della classifica degli smartphone più venduti vede salda la Samsung, cui segue Huawei, Apple, Xiaomi e Oppo. 

Il portale di comparazioni prezzi Idealo ha effettuato un focus proprio su quest’ultima marca che si è imposta di recente, perché capace di unire l’aspetto di ripresa fotografica con quello della versatilità di prezzo. Sono attualmente disponibili in Italia i modelli  Reno3, e dalla ricerca è emerso che basandosi su  Reno2 l’abbassamento del prezzo avviene  a partire da tre mesi dopo la vendita. Il costo può scendere di circa il 3% su quello  di lancio. Dopo sei e sette la differenza di prezzo risulta evidente, tanto che si giunge ad un risparmio del 20%. Dopo un anno la percentuale di risparmio arriva addirittura al 30%, anche se monitorando le oscillazioni di prezzo si è appurato che nel secondo mese dopo il lancio si può  assistere ad un calo temporaneo e improvviso di oltre il 16%.

Gli smartphone OPPO in particolare riservano una grande attenzione agli aspetti fotografici: la stessa azienda è  fondata nel 2001 a Dongguan – nel Guangdong – e insieme a  OnePlus attualmente fa parte della BBK Electronics Corporation. Si è specializzata nella realizzazione di strumenti per video in alta risoluzione e audio a due canali, producendo anche i lettori DVD, blu-ray e cuffie. Dopo essere entrata nel comprato dei cellulari, nel giugno 2016 è diventato il più grande produttore di smartphone in Cina: nel 2029 si è stato classificato alla posizione mondiale n. 5 termini di quota di mercato.

I modelli variano da Oppo Reno Series alla serie Serie A (AX), passando per la Serie F, Serie N, Serie R e Serie Find.

Per il modello Reno 3 si ha una connessione 4G, con un display da 6,4 pollici e risoluzione dello schermo da 2.400 x 1.080 pixel in modalità full HD. Per quanto riguarda l’hardware ha  memoria  da 8 GB di RAM, mentre quella  interna è da 128 GB. Lo smartphone è dual SIM, e ha un sistema operativo Android 10. La fotocamera principale è quad camera con zoom ottico e registrazione video 4K, a 48MP, grandangolare. La seconda fotocamera è a 13MP, la terza a 8MP, la quarta  a 2MP. La registrazione video della fotocamera posteriore è a 4K (30fps), full HD (60/30fps), HD (60/30fps). Per i selfie, la fotocamera frontale è di 44MP, grandangolare.

Il modello di fascia superiore è OPPO Find X2 Pro, che ha una connettività 5G con schermo da 6,7 pollici (17,02 centimetri) e risoluzione dello schermo da 3.168 x 1.440 Pixel. La memoria RAM è da 12 GB, e quella interna da 512.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *