Connect with us

Tech

Jonathan Ive sceglie le sedie per Apple: 1200 dollari l’una

Published

il

No, non avete letto male: le sedie di Jonathan Ive sono costosissime: costano 1200 dollari al pezzo.

Siamo a Cupertino, nel cuore della Silicon Valley dove la Apple ha i suoi prestigiosi uffici. Le sedie della Apple Inc costano davvero quanto un Iphone X. Sono state scelte dal designer Jonathan Ive celebre per aver disegnato diversi prodotti Apple tra cui iPhone, iPod, iPad, iMac, MacBook Air, Apple Watch e AirPods.

Ma chi è Jonathan Ive?

Jonathan Ive  ricopre attualmente la posizione di Chief Design Officer. Non è un semplice designer, nella sua autobiografia Steve Jobs parla di lui spiegando che sia l’uomo con il maggior potere esecutivo all’interno di Apple dopo di lui. Lavora nel suo ufficio (l’unico designer ad avere un ufficio personale) nel quale nessuno ha accesso, nemmeno i suoi figli: all’interno di quella stanza infatti sono presenti tutti i disegni presenti, passati e futuri dei prodotti Apple.  La stanza è completamente insonorizzata attraverso strati di spugna e lana inseriti tra le intercapedini delle pareti, le finestre sono oscurate e impediscono di vedere dall’esterno attraverso un forte riflesso. Tutto ciò che passa tra le mani di  Jonathan Ive è assolutamente top secret e solo pochissimi designer (esperti massimi) possono collaborare con lui.

Ma queste sedie, come sono fatte?

Sono… sedie. Sedie da ufficio che si chiamano Vitra Pacific, comode e con le rotelle, dal design semplice e minimale. Non massaggiano la schiena degli impiegati, non riscaldano la seduta, non preparano il caffè e non rilevano i parametri di salute della persona che vi si siede sopra. Sono solo sedie che costano 1200 dollari al pezzo e che non fanno nulla di più di una qualsiasi altra sedia da ufficio. Il comfort sul luogo di lavoro è certamente un aspetto importante per preservare la produttività, speriamo almeno che le sedie di Jonathan Ive siano più comode di quelle di Ikea.

 

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *