Connect with us

Samsung

Samsung: arriva un brevetto per la creazione di un notch per i futuri Galaxy

Published

il

Samsung è pronta ad eguagliare Apple nella sua moda del “notch” scoppiata con iPhone X. Ecco i dettagli.

Per i pochi che non siano a conoscenza di cosa sia un “notch”, è  quella lunetta scura nella parte alta del display, la quale permette di posizionare la fotocamera anteriore come anche i vari sensori e la capsula auricolare, mantenendo però lo schermo senza alcuna cornice.

Samsung 1

Una scelta stilistica ma anche hardware che in primis Apple ha predisposto con il suo iPhone top di gamma.

Samsung è l’unico brand a livello mondiale di alto livello che non avrebbe ancora posto il notch sui propri dispositivi, e allora quanto manca? Molto poco. Per quanto concerne i nuovi Galaxy S9 e S9+, Samsung ha deciso di mantenere salda la scelta di un pannello, borderless ma senza alcuna lunetta in alto.

Per i prossimi Galaxy però Samsung è pronta ad introdurre questo rivoluzionario comparto, andando contro qualunque critica si palesi.

Un brevetto depositato in Cina in cui viene mostrato un prototipo di smartphone Galaxy diverso dagli attuali vista la presenza in alto del notch, certifica quello che potrebbe essere un input in più per l’estetica dei dispositivi.

Inoltre la fotocamera posteriore vedrebbe degli importanti cambiamenti sia stilistici che di posizionamento.  Di cosa si tratta? Samsung avrebbe posizionato quest’ultima nella parte superiore sinistra della back cover del device, ma la cosa che più stupisce è averla posizionata in orizzontale. Tutto ciò farebbe intendere che sul nuovo dispositivo in progetto di Samsung potrebbe svanire il software di impronte digitali posto di consueto nella parte posteriore del device.

Arriverà il sensore di riconoscimento facciale? E’ un’ipotesi da non sottovalutare.

Il pannello “full screen” ossia senza neppure la presenza della lunetta è stato anch’esso rivelato da Samsung in qualche immagine, dunque il notch brevettato è ancora incerto.

Chiaramente stiamo parlando di brevetti e come tali devono essere presi con la dovuta cautela, infatti tantissimi brevetti delle grandi aziende, compresa Samsung non riescono a rivelarsi davvero utili e soddisfacenti, non riuscendo così a confermarsi sul mercato.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *