Connect with us

Tech

Stephen Hawking ci ha lasciato – forse il più Famoso Scienziato del Mondo

Published

il

oggi 14/03/2018 (guarda caso il giorno in cui è nato Albert Einstein) Stephen Hawking è morto all’età di 76 anni, la triste conferma arriva direttamente da un portavoce della sua famiglia.

“È con grande tristezza che annunciamo la morte del professor Stephen Hawking CH CBE FRS FRSA all’età di 76 anni”, si legge nella dichiarazione.
“Il professor Hawking è morto pacificamente nella sua casa di Cambridge nelle prime ore di questa mattina.
La sua famiglia ha chiesto gentilmente che gli venga dato il tempo e la privacy per piangere la sua scomparsa, ma vorrebbero ringraziare tutti coloro che sono stati dalla parte del Professor Hawking – e lo hanno sostenuto – per tutta la sua vita “.
Stephen Hawking è nato l’8 gennaio 1942 a Oxford, in Inghilterra.
Il suo lavoro più famoso includeva la sua collaborazione con Roger Penrose sulle singolarità gravitazionali, la previsione che i buchi neri emettessero radiazioni di corpi neri ed il best-sellerA Brief History of Time”.
Il libro mirava (e mira) a presentare concetti cosmologici chiave ad un pubblico non specializzato ed ha venduto oltre 10 milioni di copie in 20 anni.

All’età di 21 anni a Stephen Hawking fu diagnosticata la malattia del motoneurone, o SLA.
La malattia debilitante lo paralizzò gradualmente, limitandolo ad una sedia a rotelle, e nel 1985 una tracheotomia gli tolse la voce.
Ma Stephen Hawking continuò ad essere un personaggio pubblico estremamente importante e popolare attraverso l’uso del suo sistema vocale assistito dal computer, il quale richiedeva un’operazione scrupolosa da parte di un singolo muscolo delle guance.
“Le mie disabilità non sono state un handicap significativo nel mio campo, che è la fisica teorica. In effetti, mi hanno aiutato in un certo senso”, Stephen Hawking scrisse una volta, dicendo che la sua situazione gli offriva il tempo di pensare chiaramente ai problemi della fisica.
Hawking non solo ebbe solo gloriosamente superato le aspettative dei medici, ma è anche salito sull’olimpo del contributo scientifico, diventando una celebrità importante nel corso del tempo.
È apparso su The Simpsons ed un film vincitore di un Oscar, “The Theory of Everything, è stato realizzato per raccontare un periodo della sua vita.

“Siamo profondamente rattristati dal fatto che il nostro amato padre sia morto oggi”, hanno detto i figli di Stephen Hawking, Lucy, Robert e Tim in un comunicato.
“Era un grande scienziato e un uomo straordinario il cui lavoro e eredità vivrà per molti anni. Il suo coraggio e la sua perseveranza con la sua brillantezza e umorismo hanno ispirato persone in tutto il mondo.
Una volta disse:
‘Non sarebbe molto un universo se non fosse la casa delle persone che ami.’
Ci mancherà per sempre.”

FONTE: TheVerge

Fin da Bambino, sempre in costante aggiornamento riguardo lo sconfinato mondo dell'I.T. (InformationTechnology), dove la sete di Conoscenza per quanto concerne nuove Tecnologie, Implementazioni e Linguaggi non sazia mai abbastanza in un'Era ormai completamente Digitalizzata. Parallelamente Sostengo fermamente ció che offre l'Industria Videoludica sotto tutti i punti di vista: a partire dal mero Intrattenimento fino ad abbracciare tutte le sfumature in termini lavorativi...nelle quali si cela, in primis, Passione e tanta voglia di Trasmettere.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *