Connect with us

Tech News

Comunicazione integrata: quando i servizi online invadono la tv

mm

Published

on

Oggi la comunicazione e il marketing non possono più limitarsi ad un singolo canale: nello specifico, non si tratta più di scegliere fra online e offline. Al contrario, l’opzione migliore viene data dalla comunicazione integrata: una forma di promozione che include entrambi gli aspetti, senza limitarsi ad uno solo di essi. Una buona strategia di marketing, dunque, dovrebbe sempre fare affidamento su una logica multi-canale. Basti pensare al fatto che, già oggi, un numero sempre maggiore di siti e di servizi online sceglie di promuoversi approfittando anche di canali offline come la televisione. È un obbligo che nasce da un cambiamento a monte: sono gli utenti ad essersi evoluti nel tempo, in quanto consumatori. Oggi, il loro processo d’acquisto dev’essere stimolato da una continua esposizione multi-channel.

Comunicazione integrata: cos’è e perché è importante

La comunicazione integrata, come anticipato poco sopra, è una strategia di marketing che si sviluppa lungo la multi-canalità. In sintesi, prevede il passaggio delle tecniche di promozione dall’online all’offline, e viceversa: ogni servizio dovrebbe prendere spunto dalla suddetta logica, che vale sia per i siti web, sia per i servizi tradizionalmente legati all’analogico. È possibile già adesso anticipare qualche caso esemplare: Facile.it, portale di confronto tariffe per assicurazioni, mutui e prestiti, ma anche siti di annunci come Subito.it. Alla lista si aggiungono poi servizi come Trivago, che offrono il confronto dei prezzi degli hotel. Tutti questi esempi non mancano di comunicare anche offline, attraverso gli spot pubblicitari.

Come comunicano questi siti in televisione?

Ognuno di questi tre siti ha promosso il proprio spot in televisione. Si parte da Facile.it: fino a poco tempo fa sarebbe sembrato strano vedere uno spot che invita a scoprire come confrontare online le polizze assicurative. Invece oggi è realtà: l’ultimo spot del noto sito di comparazione è stato ambientato in Liguria ed è caratterizzato come sempre dalla colonna sonora “You Sexy Thing” degli Hot Chocolate. Subito.it, invece, ha optato per diversi spot promozionali: il più interessante vede il protagonista rivolgersi al servizio per creare un’atmosfera romantica, acquistando un nuovo televisore. Infine, Trivago.it ha optato per uno spot a tema calcistico, con gli azzurri Mertens e Insigne protagonisti: al centro dello spot, un po’ di sana ironia sulla mancata qualificazione italiana ai Mondiali 2018. Grazie a questi spot, le suddette aziende riescono ad attirare sempre più utenti: soprattutto gli utenti appartenenti ad un target diverso, che magari usa meno il computer ma che spesso guarda la televisione.

Direttore editoriale di Gogo Magazine e co-fondatore del progetto. Co-conduttore del GogoPod e appassionato di storytelling fin da quando non sapevo cosa significasse.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *