Connect with us
pc gaming guy pc gaming guy

Tech

Vantaggi e svantaggi del PC gaming

mm

Published

il

Il PC viene spesso considerata come la migliore piattaforma per il gaming, in quanto permette di giocare con un dettaglio grafico eccezionale. 

La cosiddetta ‘console war’ è passata negli dalla sfida SEGA contro Nintendo a quella Microsoft contro Sony. I due giganti combattono a colpi di console sempre più innovative, cercando di accaparrarsi quante più software house per poter creare esclusive in grado di attirare i giocatori. 

Le console di gioco Sony e Microsoft stanno facendo passi da gigante in termini di hardware, basta vedere le specifiche della nuova Xbox Scarlett e della Playstation 5. Nonostante le innovazioni a livello grafico, come il supporto del 4K e la possibilità di giocare a risoluzione ridotta per aumentare i frame per secondo, la piattaforma più potente e versatile dove giocare resta il PC. 

Ovviamente dipende molto da quale computer ma questo è proprio il suo fascino. Per assemblare un PC da gaming di fascia media o alta bisogna conoscere i componenti e ovviamente essere pronti a spendere una cifra considerevole, specialmente se paragonata al prezzo base delle console. Quali sono però gli effettivi vantaggi e svantaggi di giocare su PC? Qui di seguito proveremo ad analizzarli nel dettaglio, così potrete farvi un’idea più chiara e decidere se ne vale la pena o meno. 

pc gaming

I vantaggi

Il vantaggio principale del gaming su PC è indubbiamente legato alle prestazioni. Una buona scheda video Nvidia o Radeon da 6 o 8 GB accoppiata con un processore Intel o AMD da almeno 3,5 GHz può davvero fare la differenza. Il dettaglio grafico delle texture e dell’illuminazione si rivela superiore a quello di qualsiasi console, inoltre sarà possibile modificarlo dalle opzioni del gioco in modo da poter migliorare le prestazioni. Da non sottovalutare anche la possibilità di giocare con un numero di frame per secondo più elevato: sulle console la maggior parte dei titoli moderni girano a 30\40 fps, mentre su un PC potente si possono superare addirittura i 60 fps

Un altro punto a favore sta nella personalizzazione: il PC da gaming può essere aggiornato con nuovi componenti, ad esempio potrete facilmente aggiungere nuova RAM, cambiare processore, scheda madre e scheda video. Anche la scelta del monitor ha una certa importanza, in quanto potrete trovare modelli da 75, 144 o addirittura 240 hz per poter giocare con il massimo dei frame per secondo.

Per quanto riguarda la libreria dei giochi, su PC ormai si possono trovare la maggior parte dei titoli usciti sulle nuove console Xbox, in quanto Microsoft ha deciso di utilizzare Windows come una piattaforma per il gaming, oltre che per il lavoro. Anche Sony ha recentemente acquistato una software house che terrà impegnata per realizzare i ‘porting’ delle esclusive Playstation su PC, delle quali ne sono già uscite alcune. A tutto questo si aggiunge la possibilità di giocare a tutti i titoli usciti in passato, persino quelli che girano sul vecchio MS DOS. Il PC non ha limiti di retrocompatibilità, inoltre spesso si possono trovare delle ‘mod’ create da appassionati per tantissimi giochi. 

Svantaggi

Inutile nasconderlo: assemblare (o acquistare preassemblato) un buon PC gaming costa davvero tanto. Basta solo pensare al fatto che solo una scheda video di ultima generazione viene venduta allo stesso prezzo di una console. A questa bisogna aggiungere il processore, la scheda madre, l’alimentatore, scheda sonora, la RAM e altri componenti, in più occorrerà comprare anche periferiche come tastiera, mouse, casse e ovviamente il monitor. 

Chiaramente non occorre un PC di fascia altissima per poter giocare, ma comunque anche assemblando una macchina ‘media’ il costo supererà quello delle console. 

Il PC da gaming quindi è un po’ un investimento: se giocare è il vostro hobby allora verrete ripagati negli anni, se invece mettete mano al pad sporadicamente allora non conviene. 

La postazione di gioco del PC inoltre si rivela un po’ meno comoda, in quanto nella maggior parte dei casi il PC gaming è legato alla scrivania e alla sedia. Molto più confortevole giocare su console con un bel televisore e magari seduti o sdraiati sul vostro divano. Anche sul fattore immediatezza vincono le console: il PC può presentare diversi problemi che riguardano il sistema operativo, l’hardware e il software che possono richiedere un minimo di pazienza per poter essere risolti. 

Per recensioni su componenti PC, PC all in One, desktop e laptop, vi consigliamo di cliccare su https://shoppable.it.

Direttore editoriale di Gogo Magazine e co-fondatore di GogoVest Srl. Appassionato di storytelling e strategie di comunicazione online.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *