Connect with us
Xiaomi Black Shark teaser Xiaomi Black Shark teaser

Android

Xiaomi Black Shark, in arrivo uno smartphone per i videogame

mm

Published

il

Risponde al Razer Phone: il nuovo Xiaomi Black Shark sarà annunciato tra una settimana ed è anticipato da un teaser: finitura nera, angoli arrotondati, marchio “Black Shark” al posto di “Mi”. Poche certezze sull’hardware, tante ipotesi sulle caratteristiche tecniche

Xiaomi si prepara a lanciare un nuovo smartphone, poco dopo lo Xiaomi Mi Mix 2S. Questa volta dedicato al gaming. Risposta al Razer Phone. Lo suggerisce un teaser diffuso da Weibo e ripreso da MySmartPrice, da cui si scopre che il nuovo Xiaomi avrà un design nuovo e diverso. Proprio per sottolineare che si tratta di una gamma a sé rispetto a quelle già esistenti. Colore nero, angoli tutti arrotondati, un pulsante hardware (cioè fisico e non digitale) e soprattutto un marchio, Black Shark, e non “Mi”. Potrebbe trattarsi proprio di un marchio secondario che Xiaomi dedica a una nuova gamma di smartphone dedicati ai videogiocatori. Altre immagini del nuovo Xiaomi per ora non ce ne sono. Alcune ne sono circolate nei giorni scorsi, ma sarebbero tutte ricostruzioni ipotetiche.

Xiaomi Black Shark teaser

 

L’altra notizia, proveniente direttamente da Xiaomi, è che lo smartphone Xiaomi Black Shark (nome convenzionale in fase rumors) sarà annunciato ufficialmente tra una settimana, venerdì 13 aprile, in Cina. Non si sa molto delle specifiche tecniche del nuovo Xiaomi. Il dato più certo è la presenza del processore Snapdragon 845. Già confermato anche che lo Xiaomi Black Shark avrà 8 GB di RAM e 64 GB o 128 GB di memoria interna.

Le altre caratteristiche dello Xiaomi Black Shark sono ancora (per poco) a livello di ipotesi. Probabili due altoparlanti stereo come quelli dello Xiaomi Mi Mix 2S, e si può supporre che come il Razer Phone la velocità di refresh sia di 120 Hz. Sistema operativo: Android 8.0 o 8.1 Oreo, forse con interfaccia MUI (quella della stessa Xiaomi) o forse progettata per facilitare i videogamers. Sempre per loro potrebbe essere equipaggiato con un potente sistema di raffreddamento, addirittura ripreso dalla tecnologia aerea, e un Digital Signal Processor (DSP) di prima categoria. Ancora per fornire la potenza richiesta dai videogame.

 

Fonte: MySmartPrice

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *