Connect with us
grande fratello 15 grande fratello 15

Grande Fratello Nip

Grande Fratello 15: Moige contro il reality

Published

il

Il reality di Barbara D’Urso, Grande Fratello 15, è ormai sulla bocca di tutti a causa degli atti di bullismo contro Aida Nizar. Parla il Moige contro il programma.

Questa sera andrà in onda la terza puntata del Grande Fratello 15 su canale 5 in prima serata. Barbara D’Urso, come sempre, sarà accompagnata dai due opinionisti Cristiamo Malgioglio e Simona Izzo. Siamo solamente al terzo appuntamento del Grande Fratello 15, eppure il pubblico urla a gran voce la chiusura del programma. Il pubblico a casa è stanco degli atteggiamenti di tutti i concorrenti contro la nuova arrivata dalla Spagna Aida Nizar.

Simona Izzo, Barbara D’Urso e Cristiano Malgioglio – Grande Fratello 15

Grande Fratello 15: continuano gli atti di bullismo

Prima Baye Dame per colpa di un tiramisù, ora tutti contro uno. Tutti i concorrenti del Grande Fratello 15 – fatta eccezione di Alberto Mezzetti e o da poco Simona Coccia, il quale ha preso le difese di Aida durante un confessionale criticando il modo di agire di Baye Dame e di altri concorrenti – sono contro la concorrente spagnola Aida Nizar e il loro unico desiderio è vederla fuori dalla casa del Grande Fratello 15, sperando in una possibile espulsione da parte della produzione. Intanto la produzione ha chiesto a tutti i concorrenti di preparare le valigie, quindi non solo i nominati. A questo punto il pubblico ha cominciato a sospettare una possibile espulsione o più di una. Già qualche giorno fa i concorrenti del Grande Fratello 15 erano stati messi al concorrente dei provvedimenti disciplinari, eppure non si sono sentiti minimamente toccati o impauriti tanto che una notte alcuni ragazzi, tra cui Luigi Favoloso, hanno preso e nascosto l’agenda di Aida.

Aida Nizar – concorrente Grande Fratello 15

Grande Fratello 15: comunicato del Moige

Il Grande Fratello continua a violare, palesemente e senza alcun ritegno, ogni elementare principio di decenza non più solo televisiva ma umana, scegliendo scientemente di creare situazione di scontro con personaggi discutibili che offendono non solo la dignità di tutti gli spettatori, ma anche la memoria delle numerose vittime di violenza e bullismo, dei loro genitori e familiari. Negli ultimi anni ci siamo attivati, insieme a istituzioni, scuole, aziende per fronteggiare la piaga del bullismo, del cyberbullismo e della violenza, realizzando faticosi percorsi formativi per sensibilizzare i nostri figli al rispetto, all’educazione, al saper ascoltare gli altri. Non possiamo accettare che un programma di tale squallore venga trasmesso in tv, veicolando esempi e modalità di comportamento diseducativi e violenti. E’ necessario attivare un fronte comune contro questa cattiva maestra televisione. Ci appelliamo al senso di responsabilità di Agcom e del Comitato Media e Minori, appena insediatosi, e chiediamo di intervenire con forza per porre fine a questo tristissimo spettacolo. E rivolgiamo, inoltre, il nostro appello alla responsabilità a tutte le aziende per chiedere non solo il ritiro degli spot ma che scelgano di legare il loro nome a progetti di educazione contro il bullismo, piuttosto che a programmi televisivi che trasmettono violenza

Tale comunicato è stato scritto dal Moige, Movimento Italiano dei Genitori, chiedendo la chiusura del programma. Potrebbe essere questo il motivo per cui la produzione del Grande Fratello 15 ha chiesto a tutti i concorrenti di preparare le valigie? Persino Barbara D’Urso non è contenta dell’atteggiamenti degli inquilini del Grande Fratello 15 tanto da aver annunciato, durante la diretta di Domenica Live, la sua entrata all’interno della casa del Grande Fratello 15 e mettere al concorrente tutti di ciò che hanno causato e dei famosi provvedimento disciplinari.

Barbara D’Urso – conduttrice Grande Fratello 15

Appuntamento questa sera in prima serata su canale 5 con la terza puntata del Grande Fratello 15 per scoprire il destino dei concorrenti.

Fonte: Comingsoon.it

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *