Connect with us

RAI

Ester Pantano a GogoMagazine: “Protagonista del film La mossa del cavallo, che onore. Camilleri gran pensatore” (VIDEO)

Guarda la video intervista di GogoMagazine all’attrice protagonista di La mossa del cavallo, in onda su Rai1 lunedì 26 febbraio.

Published

on

Va in onda stasera su Rai1 in prima serata La mossa del cavallo – C’era una volta Vigata, il film tv tratto dall’omonimo romanzo di Andrea Camilleri (che in conferenza stampa ha dato vita ad un vero e proprio show). Protagonista femminile della pellicola diretta da Gianluca Maria Tavarelli, è la giovane Ester Pantano, che qualche anno fa aveva recitato anche ne Il Commissario Montalbano e che presto sarà nel prossimo film di Paolo Virzì, Notti Magiche.

GogoMagazine ha intervistato l’attrice siciliana 27enne, chiedendole di spiegare cosa significhi ‘la mossa del cavallo’ (Camilleri nella sua nota al romanzo la definisce così: “è il recupero del dialetto siciliano. E quindi potersi muovere agevolmente dentro il dialetto ritrovato e rivoltare a suo beneficio il senso e il significato delle parole”), chi sia Trisina Cicero e perché questa storia ambientata nell’Ottocento può essere di attualità e quindi di interesse per il pubblico televisivo. Al fianco della Pantano c’è Michele Riondino, che veste i panni dell’intransigente ispettore ai mulini Giovanni Bovara.

Storia d’amore con Giovanni? C’è un gioco in cui Trisina si destreggia per la prima volta: ha la possibilità di ricostruire la sua identità perché Bovara non ha idea di chi sia, mentre il paese già la conosce per i suoi trascorsi ‘allegri’. Una vedova che tradiva il marito.

In apertura di articolo trovate il video integrale dell’intervista, mentre di seguito potete scoprire il personaggio interpretato dalla Pantano.

La mossa del cavallo | Ester Pantano è Trisina Cicero

Trisina Cicero è un’allegra e bellissima giovane vedova. Tradiva con disinvoltura il marito già da vivo e, da morto, lo onora con la stessa gaudente moneta. Al momento, ha una relazione con padre Carnazza, ma quando incontra il nuovo pigionante della sua villetta di Vigata, il bell’ispettore ai mulini Giovanni Bovara, non può fare a meno di infatuarsi di lui.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *