Lo Stato Sociale: "Una vita in vacanza", video ufficiale e testo del brano — Gogo Magazine
Connect with us

Musica Italiana

Lo Stato Sociale: “Una vita in vacanza”, video ufficiale e testo del brano

mm

Published

on

Fuori ora il video ufficiale de “Una vita in vacanza”, il brano del gruppo “Lo stato Sociale”in gara al 68° Festival di Sanremo che ieri sera ha fatto divertire il pubblico con una simpatica coreografia. 


Lo Stato Sociale sta partecipando al Festival di Sanremo con “Una vita in vacanza”, riflessione sulla pervasività del lavoro nelle vostre vite scritta da Lodovico Guenzi, Alberto Cazzola, Francesco Draicchio, Matteo Romagnoli, Alberto Guidetti, Enrico Roberto. “Parla del contrasto fra tempo libero e tempo di lavoro”, spiegano. “Oramai lavoriamo 24 ore su 24, lo facciamo anche mentre dormiamo. Il ritornello è un inno alla liberazione dal peso del lavoro come obbligo”. e la signora anziana che balla” citata nel testo?

“È una donna che ha vissuto bene e quindi ha voglia di ballare. Rappresenta la gioia, la libertà”.

Ecco il video ufficiale;

Sicuramente ieri sul palco Sanremese, ” Lo Stato Sociale ” è riuscito a esibirsi smorzando un po l’atmosfera e ad enfatizzare un po con allegria e a portare qualche sorriso fra il pubblico. Sicuramente ci sono molte persone e ragazzi che in questa Italia si rivedono nel testo di questa canzone, una denuncia verso la libertà, “nel vivere in vacanza”si intende a pensare che non si puo solo vivere per lavorare ma godersi in parte anche questo mondo e la vita.

Ecco il testo della canzone  “Una vita in vacanza”:

E fai il cameriere, l’assicuratore
Il campione del mondo, la baby pensione
Fai il ricco di famiglia, l’eroe nazionale
Il poliziotto di quartiere, il rottamatore
Perché lo fai?
E fai il candidato poi l’esodato
Qualche volta fai il ladro o fai il derubato
E fai opposizione e fai il duro e puro
E fai il figlio d’arte, la blogger di moda
Perché lo fai?
Perché non te ne vai?
Una vita in vacanza
Una vecchia che balla
Niente nuovo che avanza
Ma tutta la banda che suona e che canta
Per un mondo diverso
Libertà e tempo perso
E nessuno che rompe i coglioni
Nessuno che dice se sbagli sei fuori
E fai l’estetista e fai il laureato
E fai il caso umano, il pubblico in studio
Fai il cuoco stellato e fai l’influencer
E fai il cantautore ma fai soldi col poker
Perché lo fai?
E fai l’analista di calciomercato
Il bioagricoltore, il toyboy, il santone
Il motivatore, il demotivato
La risorsa umana, il disoccupato
Perché lo fai?
Perché non te vai?
Vivere per lavorare
O lavorare per vivere
Fare soldi per non pensare
Parlare sempre e non ascoltare
Ridere per fare male
Fare pace per bombardare
Partire per poi ritornare

 

Per altri articoli riguardanti Sanremo 2018 e i vari ospiti della seconda serata  clicca qui .

Nato il 24/10/1991 a Vico Equense in provincia di Napoli, ha seguito gli studi Tecnico Alberghiero Ristorativi affermandosi poi come Sommelier professionista e lavorando sul campo. Ha sempre mostrato un grande interesse verso il mondo della musica e della scrittura, cercando sempre di rispettarla e comprenderla. " Penso continuamente al fatto di ricordare momenti della mia vita attraverso la musica e profumi, e non attraverso dei numeri, penso sia bellissimo"

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *