Connect with us
Sei sorelle, trama 31 maggio: le giovani Silva prese di mira dagli uomini Sei sorelle, trama 31 maggio: le giovani Silva prese di mira dagli uomini

RAI

Sei sorelle, trama 31 maggio: le giovani Silva prese di mira dagli uomini

Published

il

Tante novità avverranno durante la nuova puntata di Sei Sorelle, la nuova fiction pomeridiana di Rai 1. La trama in programma il 31 maggio in prima visione tv rivelano che le giovani Silvia finiranno per diventare il bersaglio delle critiche degli uomini.

Ecco tutti i dettagli.

Anticipazioni Sei Sorelle puntata martedì 31 maggio

Le anticipazioni di Sei Sorelle, riguardanti la nuova puntata trasmessa da martedì 31 maggio dalle ore 16:00 in prima visione su Rai 1 annunciano inediti colpi di scena. Scendendo nei dettagli, la morte improvvisa di Don Fernando stravolgerà la vita delle sei sorelle. Non solo per quanto riguarda il dolore ma anche per la consapevolezza di essere costrette a gestire una situazione molto difficile. A tal proposito, Adela, Blanca, Diana, Francisca, Celia ed Elisa saranno chiamate a prendere delle decisioni importanti per il proseguo dell’attività del defunto padre. All’inizio, le giovani Silvia decideranno di nascondere a tutti della morte di Don Fernando. Un modo per portare avanti l’attività di famiglia senza intoppi.

Anticipazioni Sei Sorelle puntata martedì 31 maggio

Le giovani Silva diventano bersaglio di critiche da parte degli uomini

Nella puntata del 31 maggio di Sei Sorelle, le nostre protagonisti dovranno scontrarsi con la mentalità maschilista dell’epoca. In quel periodo, infatti, non c’era spazio per le donne in campo imprenditoriale. Di conseguenza, le giovani Silva diventeranno bersaglio di critiche da parte degli uomini prepotenti, che pretendono che le donne stiano solo in casa a fare figli e faccende.

Sei sorelle - Le giovani Silva diventano bersaglio di critiche da parte degli uomini

Adela, Blanca, Diana, Francisca, Celia ed Elisa saranno chiamate a prendere una difficile decisione. Le ragazze si renderanno conto che per mandare avanti l’azienda tessile devono scendere a compromessi

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *