Connect with us
hearts hearts

Free Videogames

Cosa è Hearts e come si gioca: guida definitiva

mm

Published

il

Hearts è un gioco di carte che richiede la presenza di 4 giocatori e un mazzo standard di 52 carte con assi. L’obiettivo di questo gioco è quello di ottenere il minor numero di punti finché qualcuno non raggiunge i 100 e perde.

Prima di iniziare a giocare, è importante definire chi sarà il mazziere del gioco. Per decidere chi occuperà questo ruolo, ogni giocatore andrà a pescare una carta dal mezzo che è stato mescolato. Il giocatore con la carta più bassa diventa il mazziere. Il mazziere mescola il mazzo e distribuisce 13 carte in senso orario a ciascun giocatore.

Vediamo brevemente come si gioca a Hearts nella guida che stai per leggere.

Come giocare ad Hearts

Il giocatore in possesso del 2 di Fiori ha sempre il primo vantaggio e può iniziare la partita. Successivamente, ci si sposta a sinistra del giocatore con il due di fiori e tutti gli altri devono cercare di superare il valore delle carte in gioco.

Se, durante il primo giro, un giocatore non ha una carta di Fiori da abbinare al 2, non potrà giocare né cuori né la regina di picche. Il vincitore del giro, inizia per primo in quello successivo.

hearts regole gioco

Come si contano i punti su Hearts

Quando tutte le carte sono state giocate, i giocatori esaminano le prese vinte e contano i cuori e la regina di picche. I cuori valgono 1 punto ciascuno e la regina di picche vale 13 punti.

L’obiettivo del giocatore è quello di evitare più possibile prese con cuori e regine di picche perché garantiscono il maggior numero di punti. Se, invece, un giocatore ottiene tutti i cuori e le regine di picche nelle loro prese, non riceverà nessun punto mentre gli altri otterranno 26 punti.

Storia

La storia di Hearts inizia con un gioco spagnolo diffusosi intorno al 18° secolo che si chiamava Reversis. Questo gioco aveva molte delle caratteristiche che troviamo oggi in Hearts.

Tuttavia, nel 1850, furono aggiunte e modificate alcune regole. Ad esempio, i cuori sono diventati le carte che garantiscono delle penalizzazioni mentre la regina di picche divenne la carta speciale.

Secondo lo studioso di giochi di carte David Parlett, Hearts arrivò per la prima volta in America intorno al 1880. Divenne poi molto popolare tra gli studenti delle scuole elementari. Alla fine del XX secolo, Windows decise di rendere disponibile una versione digitale del gioco.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *