Connect with us
Conferenza Square Enix Conferenza Square Enix

E3

E3 2018: Top e Flop della conferenza Square Enix

Published

on

L’E3 2018 continua con una conferenza Square Enix molto serrata nei ritmi, ma con poca carne al fuoco. Analizziamone i momenti salienti.

Dopo la conferenza Bethesda, esaltante ma priva di sostanza, è il turno dello showcase di Square Enix all’E3 2018. Questo non si è dimostrato all’altezza delle aspettative, forse tradito dall’aver mostrato molti dei suoi contenuti in conferenza Microsoft, riproponendo la maggior parte dei trailer già mostrati. Vediamo i momenti migliori e peggiori della conferenza Square Enix.

Il top della conferenza Square Enix

Tra i momenti più esaltanti dello showcase c’è sicuramente lo sguardo approfondito al gameplay di Just Cause 4, che sembra essere un more of the same veramente ben congegnato. Arriverà su Xbox One, PlayStation 4 e PC il prossimo 4 dicembre.

Altro punto di forza è stato il misterioso annuncio di The Quiet Man, gioco del quale si sa solo che impersoneremo una specie di vigilante non udente che difende New York dai criminali. Da quanto si è visto, sembra incentrato molto sulla componente action, forse simile al combat system dei vari Batman: Arkham. Altre informazioni arriveranno ad agosto, molto probabilmente durante la Gamescom.

I flop della conferenza Square Enix

Tra tutti, forse l’annuncio che ha deluso più di tutti è stato il nuovo gioco di Platinum Games, Babylon’s Fall, del quale si è visto pochissimo. Ed è strano per un titolo Platinum non mostrare qualche sequenza di gameplay. Potrebbe essere mostrato in conferenza Sony, ma vogliamo vedere per credere.

Altro flop è stata la sezione dedicata a Kingdom Hearts 3, dal quale ci aspettavamo qualcosa in più. Invece, è stato riproposto il trailer mostrato in conferenza Microsoft con alcune sequenze aggiuntive.

Infine, il grande punto interrogativo di questo E3, Shadow Of The Tomb Rider. Di questo è stata fatta vedere una piccola sequenza di gameplay che mostra una Lara più furtiva rispetto al passato. A giudicare da questo video, il gioco non sembra proprio rifinito, con diversi problemi di interazioni tra la protagonista e l’ambiente circostante. Inoltre, è stato mostrato veramente poco per un gioco che uscirà veramente a breve, il 14 settembre.

Per il resto ci sono stati diversi annunci nella media, come il già anticipato arrivo di Dragon Quest XI il 4 settembre in occidente; la nuova patch per Final Fantasy XIVUnder The Moonlight, e il crossover con Monster Hunter World; l’arrivo di Nier: Automata su Xbox One; un breve trailer di Octopath Traveler, in uscita il 13 luglio; infine, The Amazing Adventures Of Captain Spirit, nuovo titolo di Dontnod ambientato nell’universo narrativo di Life Is Strange, gratis dal 26 giugno.

Conferenza Square Enix

Insomma, una conferenza priva di grandi sorprese e con alcuni titoli gestiti non nel migliore dei modi. Speriamo che verrà mostrato altro di Square Enix durante la conferenza PlayStation, che si terrà alle 2:30 di questa notte (ora italiana).

Per tutte le ultime novità sull’E3 2018, seguiteci su Facebook.

 

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *