Connect with us
Forza Horizon 4 Forza Horizon 4

Approfondimenti

Forza Horizon 4: Tutto quello che sappiamo del nuovo capitolo

Published

on

Ripercorriamo le informazioni trapelate dall’E3 2018 ad oggi per cercare di fare il punto della situazione riguardo Forza Horizon 4, nuovo capitolo dell’amatissima saga videoludica esclusiva Microsoft.

Durante la conferenza E3 di quest’anno, Microsoft ha presentato il nuovo capitolo della saga automobilistica più apprezzata del momento: Forza Horizon 4. Non è stata di certo una sorpresa, dato che ogni anno si alternano i ragazzi di Turn 10 con Forza Motorsport e quelli di Playground Games con, appunto, Forza Horizon. Ormai ci siamo abituati. Ogni anno, tra settembre e ottobre, sappiamo che ci aspetterà un nuovo capitolo della serie Forza. Il che non è di certo un male, dato che ogni volta la qualità è sempre altissima. Andiamo perciò a ripercorrere tutto quello che sappiamo riguardo Forza Horizon 4 in vista della sua uscita, ovvero il 2 ottobre.

Forza Horizon 4

Cambio di stagione

Una delle grandi novità di questo Forza Horizon 4 sono sicuramente le stagioni dinamiche. Playground Games è riuscita a creare un nuovo sistema che permette al gioco di cambiare la conformazione della mappa in modo lento e lineare, proprio come ci aspetteremmo che cambino le stagioni nel mondo reale. Tuttavia, non dovremo aspettare mesi. Ogni settimana la stagione cambierà per tutti i giocatori presenti in un determinato server.

Tuttavia, durante le prime ore di gioco vedremo le stagioni susseguirsi con più velocità, così da farci provare subito ogni aspetto del gameplay, che varierà a seconda delle condizioni atmosferiche.

Gameplay variabile

Ovviamente, il meteo dinamico e il susseguirsi delle stagioni non è un elemento puramente visivo. A seconda delle condizioni atmosferiche, il gameplay cambierà radicalmente. D’inverno alcune strade saranno ghiacciate e sarà più difficile guidare con automobili alle quali serve molta aderenza. D’estate i fiumi saranno più bassi e più facili da guadare. Sempre d’inverno, i laghi si ghiacceranno e sarà possibile raggiungere piccole isolette prima irraggiungibili.

Perfino gli animali reagiscono alle stagioni, come le pecore che vengono tosate a seconda del periodo dell’anno. Anche le gare del festival Horizon (fulcro della storia sin dal primo capitolo) cambieranno a seconda della stagione, rendendo il gioco sempre vario e differente.

Tanta personalizzazione

La personalizzazione del proprio alter ego videoludico sembra essere diventata un punto cruciale nei videogiochi odierni. Fa sempre piacere poter esprimere se stessi nel modo che più si preferisce. In questo caso, potremo scegliere il nostro personaggio sin dall’inizio del gioco e sbloccare nuovi abiti (più di 500) vincendo gare, comprandoli o portando a termine sfide ed eventi. Saranno presenti anche più di 50 emote per interagire con altri giocatori e lasciare il segno dopo una vittoria.

Casa dolce casa

Per la prima volta nella serie, sarà possibile comprare una casa. Queste sono sparse in giro per la mappa e possono essere acquistate con la moneta di gioco. Ognuna di esse fornisce abilità e premi speciali. Si può passare da piccoli cottage, fino a immensi castelli, come il Castello di Edimburgo, abitazione più costosa del gioco che ci fornisce una corona da indossare e un’emote speciale oltre ad altri bonus.

Forza Horizon 4

Un mondo condiviso

Già i precedenti capitoli di Forza Horizon puntavano molto sul gioco online, con l’implementazione dei drivatar e dell’esplorazione online. Tuttavia, Playground è salita di livello, rendendo l’intero mondo di Forza Horizon 4 condiviso grazie a server dedicati da 72 giocatori. In ogni server, le stagioni e le condizioni atmosferiche cambieranno per tutti i piloti, rendendo la sfida equa in ogni sua forma. Quindi, incontreremo molto più spesso altri giocatori desiderosi di gareggiare. Speriamo solo si comportino da gentleman.

Nella vecchia prateria

Per la prima volta in un gioco di Forza Horizon saranno presenti gli animali. Questi rispecchieranno ovviamente la fauna tipica della campagna inglese e cambieranno a seconda delle stagioni (come le pecore già citate). Con triste rammarico di tutti gli amanti della distruzione su ruote, che metterebbero sotto anche la nonna se si trovasse in gioco, gli animali non possono essere investiti o feriti. Il creative director ha affermato che hanno fatto di tutto pur di creare la migliore intelligenza artificiale “schiva-macchine” della storia. Speriamo solo che le pecore non superino in accelerazione una P1.

Forza Horizon 4

Molte auto, ma niente moto

Nel trailer di annuncio mostrato durante l’E3 avevamo visto moto da cross e hovercraft sfrecciare insieme a supercar e 4×4. Subito tutti avevano pensato all’introduzione di nuovi veicoli oltre le automobili. Tuttavia, è stato confermato che quei veicoli fanno solo parte degli eventi speciali che contraddistinguono la serie di Horizon sin dal primo capitolo. Quindi non ci troveremo a sfrecciare in sella a una Ducati lungo le tortuose strade inglesi. Però potremmo farlo su 450 auto diverse, tra cui la magnifica McLaren Senna che svetta sulla copertina del gioco.

Attenti alle buche

I ragazzi di Playground Games hanno voluto ricreare la loro madrepatria nel modo più fedele possibile. Questo implicava anche ricreare le strade in ogni loro più piccolo dettaglio e, di certo, non potevano renderle dei circuiti di Formula 1. Quindi, non si sono limitati a ricreare le buche, ma hanno usato la tecnica della fotogrammetria per portare le buche presenti nel mondo reale all’interno del gioco. Se non è iperrealismo questo…

Forza Horizon 4

Un approccio più narrativo

Forza Horizon 4 si ripromette di raccontare una storia più complessa rispetto al passato, che non riguardi solo la scalata ai vertici del festival Horizon. Bisogna vedere cosa intendano raccontare, ma non vi aspettate cambiamenti radicali. Il fulcro del gioco sarà sempre andare alla prossima gara, vincerla e ripetere il tutto.

4K e 60 fps

Per tutti gli amanti della grafica, il gioco girerà in 4K su Xbox One X e si potranno raggiungere opzionalmente i 60 fps (a patto di sopportare un leggero calo grafico).

Le versioni di Forza Horizon 4

Forza Horizon 4 sarà disponibile in tre diverse versioni (tralasciando i vari bundle console). Acquistando una qualunque delle seguenti versioni potrete usufruire dell’Xbox Play Anywhere, che vi permette di giocare il gioco sia su Xbox One che su PC Windows. Le versioni sono:

La Standard Edition, contenente solo il gioco base e acquistabile sia digitalmente che fisicamente al prezzo di €69,99. Se la prenotate avrete accesso al contenuto aggiuntivo Formula Drift Car Pack.

La Deluxe Edition, disponibile solo digitalmente, contenete il gioco base, il Pass auto e il Formula Drift Car Pack al prezzo di €89,99.

La Ultimate Edition, che contiene il gioco base, il Pass auto, l’abbonamento VIP, i pacchetti Formula Drift Car Pack Day One Car Pack, oltre all’accesso a due espansione che verranno rilasciate rispettivamente a fine 2018 e nel 2019. Inoltre, potrete avere accesso al gioco il 28 settembre, ovvero quattro giorni prima dell’uscita ufficiale. Disponibile sia digitalmente che fisicamente, questa versione costa €99,99.

Infine, tutti i possessori dell’Xbox Game Pass avranno pieno accesso alla Standard Edition di Forza Horizon 4 il giorno dell’uscita, ovvero il 2 ottobre.

Forza Horizon 4

Per il momento è tutto. Rimanete sulle nostre pagine, seguiteci su Facebook e iscrivetevi al nostro gruppo, La Locanda Del Gamer, per non perdervi neanche una notizia riguardante Forza Horizon 4.

Forza Horizon 4 uscirà il 2 ottobre in esclusiva su Xbox One e PC Windows.

Forza Horizon 4

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *