Connect with us
bayonetta 3 bayonetta 3

Game News

Platinum Games conferma che lo sviluppo di Bayonetta 3 procede bene

mm

Published

il

Gli autori delle avventure della sexy strega nipponica rassicurano i fan, confermando come i lavori su Bayonetta 3 stiano procedendo regolarmente.

Il 2020 di Nintendo Switch, se si esclude l’imminente arrivo di Animal Crossing, pare al momento piuttosto sonnecchiante, con pochissimi titoli di richiamo all’orizzonte. Proprio per questo motivo, una delle assenze che allo stato attuale delle cose continua a fare parecchio rumore è senza dubbio quella di Bayonetta 3, il titolo in sviluppo presso Platinum Games il cui primo annuncio risale oramai ad oltre 2 anni fa. Nel corso dei mesi, complice anche la scarsità di informazioni al momento note a riguardo, i fan sono stati più volte propensi ad interrogarsi in merito allo stato dei lavori del ritorno della sexy strega combattente. Platinum, in passato, ha provveduto a raffreddare i timori, confermando il corretto iter produttivo, ma visto che è oramai passato tempo dalle ultime notizie, ha preferito ritornare sull’argomento ancora una volta.

bayonetta 3

L’occasione è arrivata nel coro di un’intervista rilasciata a Gematsu, durante la quale il discorso è girato per lo più attorno ai nuovi progetti dello studio, tra i quali abbiamo anche il misterioso Project GG di cui vi abbiamo già parlato. Non è comunque mancata l’occasione di tornare a parlare di Bayonetta 3, ed in merito si è espresso direttamente Atsushi Inaba, boss di Platinum Games:

“Non c’è affatto bisogno di preoccuparsi a riguardo. Niente per cui valga la pena stare in pensiero. Le cose stanno procedendo molto bene. Davvero, non avete alcun motivo per essere in ansia.”

Al momento il team nipponico è impegnato ad ultimare i lavori di sviluppo di The Wonderful 101 Remastered, in uscita il prossimo 22 maggio su PC (via Steam), Nintendo Switch e PS4. Lo studio sta inoltre lavorando al già citato Project GG, titolo diretto dal veterano Hideki Kamiya, si appresta ad inaugurare un nuovo team a Tokyo (incentrato sullo sviluppo di GAAS) e deve ancora rivelare un ulteriore progetto.

Gamer cresciuto all'ombra del tubo catodico, sia in casa che in sala giochi, amante del Giappone in ogni sua forma, traduttore freelance e aspirante musicista non ancora pronto ad appendere lo strumento al chiodo. Dopo quasi un decennio trascorso a scrivere di videogiochi da semplice blogger, sono pronto ad intraprendere una nuova avventura editoriale.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *