Connect with us

Game News

Kingdom Come Deliverance – Parla l’executive producer

Published

il

Tramite il forum ufficiale dedicato al tanto atteso titolo, l’executive producer Martin Klima parla di Kingdom Come Deliverance, non solo dello sviluppo, ma anche di altri elementi interessanti.

Tramite il forum ufficiale dedicato a Kingdom Come Deliverance, l’executive producer dell’atteso progetto indipendente, Martin Klima, ha parlato di diversi argomenti, tra i quali anche lo sviluppo del titolo. Klima ha subito sottolineato la natura di Kingdom Come Deliverance, che non è né un titolo indie e nemmeno un tripla A, ma è una sorta di unione tra le due coseKingdom Come Deliverance ha il cuore di un gioco indipendente, più hardcore, ma offre anche un aspetto visivo di un prodotto tripla A.“. Ha poi aggiunto che avrebbe desiderato avere più tempo per perfezionare Kingdom Come Deliverance prima dell’uscita ufficiale.

Dopotutto nonostante l’ottimo riscontro sia di critica, che di pubblico ma anche di vendite, è indubbio che Kingdom Come Deliverance soffra di diversi bug, alcuni dei quali rendono impossibile completare delle quest. Situazione che Warhorse Studios sta cercando di risolvere rilasciando poco alla volta sempre più patch ed aggiornamenti per il titolo, disponibile dal 13 febbraio su PlayStation 4, Xbox One e PC.

Ma le dichiarazioni dell’executive producer non si fermano, perché ha poi parlato dello stato attuale dei videogiochi tripla A, definendoli più adeguati ad una fascia di giocatori casual e, soprattutto, sono titoli che sembrano “giocarsi da soli”. Commento che sicuramente riguarda la facilità di alcuni di questi progetti, che spesso sembrano guidare un po’ troppo il giocatore lasciando poco spazio ad errori.

Ma quella  dell’executive producer di Kingdom Come Deliverance non è propriamente una critica, ha infatti dichiarato  “capisco perché le compagnie che fanno questi giochi usano un approccio simile, dopotutto c’è una domanda per progetti del genere e le vendite lo dimostrano.“. Ha poi aggiunto che purtroppo negli ultimi mesi di sviluppo di Kingdom Come Deliverance il team di sviluppo è stato costretto ad eliminare alcuni contenuti.

Appassionato di videogiochi sin da bambino, inizia la sua carriera tra varie redazioni a tema videoludico prima di finire su Gogo Magazine. Nutre anche altre passioni, come la lettura, soprattutto di genere fantascientifico e distopico, insieme alla scrittura. Prova un grande interesse anche per il mondo della cinematografia.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *