"One Piece: Pirate Warriors 4": il trailer del TGS ci mostra il Paese di Wa
Connect with us
one piece warriors 4 one piece warriors 4

Game News

“One Piece: Pirate Warriors 4”: il trailer del TGS ci mostra il Paese di Wa

Published

on

In occasione del TGS 2019, Bandai Namco ha mostrato un nuovo trailer di “One Piece: Pirate Warriors 4”. Vediamo le novità.

one piece warriors 4

Svelato solo due mesi fa nell’anime, il nuovo arco narrativo della serie One Piece comparirà in “One Piece: Pirate Warriors 4“. Dato che la storia del Paese di Wa è ancora in corso, il gioco includerà una rivisitazione originale dell’avventura. Lungi dal rovinare il divertimento, questo viaggio presenterà tutte le ambientazioni tipiche del Paese di Wa e vedrà la ciurma di Cappello di Paglia affrontare la più terribile e letale minaccia di sempre.

Inoltre, sono stati confermati due personaggi giocabili aggiuntivi:

Zoro: l’indomito spadaccino e il maestro della Santoryu, la Tecnica delle Tre spade che lui stesso ha creato, si unirà alla battaglia! È stato il primo membro a entrare nella ciurma di Cappello di Paglia e farà sicuramente la sua parte nei combattimenti del Paese di Wa.

Carrot: è una guerriera nata e un membro della tribù dei visoni conigli, ma anche una forza con cui dover fare i conti su qualsiasi campo di battaglia. Come visone coniglio, può anche invocare il potere misterioso della forma Sulong. Guardando direttamente la luna, può trasformarsi e liberare i suoi istinti primari, oltre a scatenare un potere distruttivo e smisurato!

Qui sotto trovate il nuovo trailer di “One Piece: Pirate Warriors 4” rilasciato in occasione del Tokyo Game Show:

Vi ricordiamo che “One Piece: Pirate Warriors 4” arriverà su PC, PlayStation 4, Xbox One e Nintendo Switch nel 2020.

Continuate a seguirci sul nostro sito e sulla nostra pagina Facebook Gogo Games per rimanere sempre aggiornati sul titolo e sul mondo videoludico.

Videogiocatrice fin dall'infanzia, prediligo RPG e avventure grafiche ma non disdegno alcun tipo di genere. Per seguire questa mia grande passione ho deciso di iniziare questo nuovo cammino come articolista, sperando un giorno di poter partecipare ad alcuni degli eventi più importanti dell'ambiente videoludico in qualità di giornalista.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *