Connect with us
call of duty warzone call of duty warzone

Game News

Spuntano alcuni leak relativi a Call of Duty: Warzone

mm

Published

on

In rete sono comparsi alcuni filmati e delle informazioni relative alle feature che caratterizzeranno Call of Duty: Warzone, la modalità battle royale dello shooter Activision.

Le ultime settimane hanno visto susseguirsi sul web numerosi rumor, più o meno attendibili, relativi a Call of Duty: Warzone, la tanto vociferata ed attesa modalità battle royale dedicata al multimilionario franchise di casa Activision. E proprio nella giornata di oggi sono emersi in rete alcuni video, in cui si può osservare in azione il gameplay di questo spin-off ludico. I filmati sono stati quasi tutti prontamente rimossi, e quello che vi proponiamo qua sotto è uno degli ultimi sopravvissuti, pertanto se siete curiosi vi invitiamo a dargli velocemente un’occhiata, prima che anche esso finisca per cadere vittima dell’oblio.

Il filmato, comunque, non è la sola prova tangibile relativa a Call of Duty: Warzone, dato che grazie ad un post comparso su Reddit è stato possibile stilare un breve, e parziale, elenco di quelle che saranno le caratteristiche di questa modalità battle royale. La prima cosa emersa è che l’add-on non richiederà assolutamente l’acquisto di Call of Duty: Modern Warfare, in quanto l’esperienza sarà completamente free-to-play e presenterà le funzionalità di cross-play e cross-progression tra le varie piattaforme di gioco. Le sfide accoglieranno fino ad un massimo di 150 giocatori contemporaneamente, che si daranno battaglia all’interno di un’unica mappa, le cui dimensioni dovrebbero però variare con il passare del tempo. Il matchmaking permetterà di accedere a varie modalità di gioco, sia in solitaria che in gruppi composti da due o tre player, il tutto spalmato in due distinte tipologie di partita, chiamate rispettivamente Warzone e Plunder, con quest’ultima che supporterà il respawn.

call of duty warzone

Ovviamente di primaria importanza saranno le armi, che potranno essere raccolte come di consueto in-game, con le sole modifiche reperibili unicamente attraverso dei box di rifornimento. Tutti i giocatori inizieranno la partita armati di una pistola, che permetterà di atterrare un giocatore (sprovvisto di armatura) con 4-5 colpi. Presenti anche dei veicoli pilotabili, tra le cui fila potremo trovare SUV, Elicotteri, TAC ROVER e ATV. Ancora non è stata comunicata la data di uscita di Call of Duty: Warzone, ma non è da escludere che il tutto potrebbe debuttare anche in data odierna. Ovviamente non mancheremo di tenervi informati sulle pagine di Gogo Magazine.

Gamer cresciuto all'ombra del tubo catodico, sia in casa che in sala giochi, amante del Giappone in ogni sua forma, traduttore freelance e aspirante musicista non ancora pronto ad appendere lo strumento al chiodo. Dopo quasi un decennio trascorso a scrivere di videogiochi da semplice blogger, sono pronto ad intraprendere una nuova avventura editoriale.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *