Connect with us

Game News

Star Wars Battlefront II – Update per il sistema di progressione

Published

il

Dopo le moltissime critiche che Electronic Arts ha ricevuto sul sistema di progressione di Star Wars Battlefront II. La compagnia corre ai ripari e modifica interamente il sistema con un aggiornamento che arriverà a breve.

Ormai non è un mistero, già poco dopo l’uscita di Star Wars Battlefront II il titolo ha subito aspre critiche per il suo sistema di progressione. Ma a quanto pare Electronic Arts è in cerca di redenzione. A confermarlo è un post sul sito ufficiale di Star Wars Battlefront II dove viene annunciato un nuovo aggiornamento. Non si tratta però del classico update incentrato sull’offrire nuovi contenuti. La compagnia ha infatti svelato che verrà completamente rivisto l’intero sistema di progressione di Star Wars Battlefront II. Stando alle informazioni, è chiaro che le microtransazioni avranno un peso molto minore rispetto al passato.

La prima frase riguarda proprio le Carte Stellari di Star Wars Battlefront II. Queste non potranno più essere acquistate con soldi reali, ma solo giocando al titolo. Una volta accumulata abbastanza esperienza con un’unità, sbloccherete un punto abilità. Questo potrà essere utilizzato per sbloccare o potenziare una Carta Stellare a vostra scelta. Si tratta quindi di un cambiamento certamente importante per Star Wars Battlefront II.

Ma Electronic Arts ha voluto rassicurare i giocatori, svelando che tutti i progressi fatti resteranno anche dopo l’aggiornamento. Modifiche che andranno a toccare anche le loot crates di Star Wars Battlefront II. La compagnia ha infatti svelato che queste non conterranno più Carte Stellari e non potranno più essere acquistate. Da dopo l’aggiornamento le loot crates si potranno ottenere solo con i login giornalieri o completando le sfide.

Ma non è tutto, perché le loot crates di Star Wars Battlefront II conterranno solo elementi secondari, come le pose di vittoria. Non ci sarà più nulla che andrà a modificare il gameplay come succedeva in passato. Vi ricordiamo infine che tale aggiornamento è atteso per il 21 marzo su tutte le piattaforme.

Appassionato di videogiochi sin da bambino, inizia la sua carriera tra varie redazioni a tema videoludico prima di finire su Gogo Magazine. Nutre anche altre passioni, come la lettura, soprattutto di genere fantascientifico e distopico, insieme alla scrittura. Prova un grande interesse anche per il mondo della cinematografia.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *