Connect with us
Assassin's Creed Odyssey Assassin's Creed Odyssey

E3 2018

Assassin’s Creed Odyssey – Niente game over se si uccidono i civili

Published

on

Gli sviluppatori di Assassin’s Creed Odyssey hanno affermato che non si verrà desincronizzati se si uccideranno troppi civili. Come cambierà il gameplay con questa scelta?

Assassin’s Creed Odyssey è realtà. All’E3 2018 non si fa altro che parlare del nuovo titolo Ubisoft in uscita il prossimo 5 ottobre. Ultima novità è quella riguardante la desincronizzazione. Nei capitoli precedenti, se si uccidevano troppi civili consecutivamente, il gioco ci “desincronizzava”, ovvero andava in game over e ci faceva ripartire da un luogo nelle vicinanze o dall’ultimo checkpoint se stavamo svolgendo una missione. Sembra che gli sviluppatori abbiano deciso di rimuovere questo elemento canonico della saga, invariato dal primo capitolo. Andiamo a vedere come Ubisoft giustifica questa scelta.

Assassin's Creed Odyssey

Loading...

(Non) Trattenere la lama dalla carne degli innocenti

Non è ben chiaro il motivo per il quale Ubisoft abbia deciso di eliminare il limite di vittime civili che possiamo causare in Assassin’s Creed Odyssey, ma ha affermato che non rimarremo impuniti. Ogni volta che uccideremo un povero passante, la nostra taglia aumenterà, mettendo alle nostre calcagna dei mercenari pronti a riscuotere la somma sempre più alta a seconda della gravità delle nostre azioni.

Il fatto di non voler giustificare la cosa può significare due cose. O che non hanno un motivo ben preciso per averlo fatto (cosa che non rispecchia la Ubisoft che sta emergendo in questi ultimi tempi), oppure la storia raccontata in Assassin’s Creed Odyssey non è quella degli Assassini né dei loro antenati. Essendo ambientato quattrocento anni prima di Origins, dove vediamo il credo degli assassini sbocciare lentamente, potrebbe essere che magari si parli di tutt’altra cosa.

Assassin's Creed Odyssey

Anche il fatto di possedere un Frutto Dell’Eden, la Lancia di Leonida, sin dall’inizio di Assassin’s Creed Odyssey è una cosa mai sperimentata prima nella saga. Magari impersoneremo uno Saggio, già apparso come antagonista in Assassin’s Creed IV: Black Flag. Bisogna vedere dove vogliono portarci con questa nuova avventura.

Fino a che non avremo la possibilità di provare Assassin’s Creed Odyssey con mano, possiamo solo speculare. Resta il fatto che questa scelta è estremamente insolita.

Assassin’s Creed Odyssey arriverà il 5 ottobre su PlayStation 4, Xbox One e PC.

Per tutte le ultime notizie su Assassin’s Creed Odyssey, seguiteci sulla nostra pagina Facebook e iscrivetevi al nostro gruppo, La Locanda Del Gamer.

Fonte: Push Square

Assassin's Creed Odyssey

 

loading...
  • Gogo Magazine è un periodico edito da Gogo Editore
    Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Velletri autorizzazione n. 13/2018 del 08/05/2018
    Direttore Responsabile: Andrea Fabiani

    Magazine potrebbe utilizzare contenuti immagine recuperati da internet e ritenuti di pubblico dominio. Qualora i soggetti interessati, gli autori, eventuali detentori di copyright od altri diritti si opponessero alla pubblicazione è possibile contattare la redazione (redazione@gogomagazine.it) per chiedere la tempestiva rimozione dei contenuti.

    Tutti i contenuti, salvo diversamente indicato, sono di proprietà di GogoVest SRL e distribuiti con licenza Creative Commons BY-NC-ND 2.5IT

    Copyright © 2018 Gogo Magazine è una proprietà di GogoVest SRL - Sede Legale: Via Salento, 61 - 00162 Roma | P.IVA IT14688251009