Connect with us

Approfondimenti

Emma Watson dà l’addio alle scene?

Published

il

Emma Watson avrebbe detto addio alla sua carriera di attrice

Emma Watson, conosciuta per aver recitato nei panni di Hermione Granger nella saga cinematografica di Harry Potter, avrebbe sospeso la sua carriera a tempo indeterminato. A riportarlo il quotidiano online Daily Mail in un articolo, nel quale si legge che l’agente dell’attrice avrebbe dichiarato la sua inattività, perché al momento non ha progetti cinematografici in ponte. Da qui, si è diffuso a macchia d’olio il pettegolezzo, tutt’altro che confermato, secondo cui la Watson avrebbe detto addio alla sua carriera.

Sempre secondo il Daily Mail, Emma avrebbe preso questa decisione per dedicarsi a tempo pieno alla famiglia e alla relazione con il suo fidanzato Leo Robinton.

Emma Watson

Emma Watson

Emma Watson

Emma Watson è nata il 15 aprile 1990 a Parigi, dove ha vissuto fino all’età di cinque anni, figlia di Jacqueline Luesby e Chris Watson. In seguito al divorzio dei genitori, i figli si stabilirono con la madre nell’Oxfordshire, trascorrendo però alcune settimane presso la casa del padre a Londra. Ha frequentato i primi due anni all’Università Brown di Rhode Island, studiando Storia, per poi spostarsi all’Università di Oxford, presso il Worcester College. Per l’ultimo anno di studi ritorna all’Università Brown, per poi laurearsi, il 25 maggio 2014, in Letteratura inglese. 

Il suo ultimo film risale al 2019, quando ha interpretato il ruolo di Meg nel film Premio Oscar di Greta Gerwig, Piccole Donne. Nel 2017, invece, ha vestito i panni della principessa Belle nel remake live-action Disney de La Bella e la Bestia.

Il 7 luglio 2014 Emma Watson viene nominata Goodwill Ambassador, ambasciatrice di buona volontà, dall’UN Women, l’organizzazione delle Nazioni Unite che si occupa della parità di genere e il pari ruolo delle donne nel mondo. Tra le varie iniziative per la campagna, ha lanciato Our Shared Shelf, un book club virtuale e femminista, sulla piattaforma Goodreads.  

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *