Connect with us
Cristopher Nolan - Tenet Cristopher Nolan - Tenet

Approfondimenti

Christopher Nolan, l’avversione contro le sedie sul set del regista di Tenet

Published

il

Il noto Christopher Nolan, regista di Tenet, ha una vera e propria avversione verso le sedie presenti sui set dei suoi film. Una strana caratteristica del produttore cinematografica, svelata da una delle attrici che hanno lavorato con lui, ovvero Anne Hathaway.

Il regista che più di tutti è al centro dell’attenzione e dell’interesse della stampa, in questo ultimo periodo è Christopher Nolan. Il produttore cinematografico, a breve, rilascerà un nuovo capolavoro, che si andrà ad aggiungere alla fila di pellicole che compone la sua notevole carriera. Il nuovo film di Christopher Nolan si intitola Tenet e arriverà in estate nei cinema italiani, come comunicato dalla stessa Warner Bros.

La curiosità, spuntata di recente dal web, che ha come protagonista il regista, però, non riguarda il lungometraggio Tenet, che avrà come protagonista l’attore Robert Pattinson. In questi ultimi giorni, l’attrice Anne Hathaway ha parlato del noto produttore, svelando una curiosa caratteristica che lo riguarda. Ecco cosa ha rivelato l’interprete che ha lavorato con il produttore.

Christopher Nolan: la sua avversione contro le sedie

Nei giorni scorsi, l’attrice di Hollywood Anne Hathaway, celebre per lavori come il lungometraggio cult Il diavolo veste Prada, ha partecipato a una reunion su Les Misérables, attraverso Zoom. A questa videoconferenza ha partecipato anche l’interprete statunitense Hugh Jackman.

Ad un certo punto del discorso, Anne Hathaway ha introdotto una curiosità su Christopher Nolan. Il regista, che tornerà a breve nei cinema con il suo nuovo film Tenet, ha diretto l’attrice ne Il cavaliere Oscuro – Il Ritorno e in Interstellar. Su questi set, l’interprete ha potuto conoscere il produttore cinematografico e assistere ad alcune sue manie. Una fra tutte riguarda le sedie. Ecco cosa ha svelato l’artista, parlando con Hugh Jackman:

“Chris non vuole le sedie sul set. Ho lavorato personalmente con lui, ben due volte. Non permette che ci siano sedie in giro perché, se sul set ci sono delle sedie, le persone hanno voglia di sedersi. Se si siedono, significa che non lavorano in quel momento. Fa dei film incredibilmente ambiziosi, tecnicamente perfetti ed emozionanti. Riesce ad arrivare alla fine sempre nei tempi prestabiliti e senza superare un budget iniziale. Credo che tutti questi buoni risultati abbiano a che vedere proprio con la mancanza di sedie sui set”.

A detta dell’attrice, quindi, questa mania di Christopher Nolan sembra abbia un lato positivo. La professionalità del regista, che attualmente è a lavoro per il film Tenet, lo induce a ottimizzare i tempi e non fermarsi mai. Il lavoro sui suoi set procede spedito e, in questo modo, viene mantenuta maggiore concentrazione sul posto di lavoro, per un risultato maggiormente efficace.

Christopher Nolan

Dal set de Il Cavaliere Oscuro

Tenet presto al cinema

Christopher Nolan sarà presto al cinema con il suo nuovo film Tenet. Una trama particolare e contorta, piena di inversioni temporali. Alcuni indizi su questa pellicola sono stati rivelati dal regista e da alcuni attori del cast, come Robert Pattinson, che hanno svelato delle curiosità.

Le parole di Anne Hathaway trovano un riscontro anche in recenti dichiarazioni del volto noto di Twilight. L’attore è co-protagonista insieme a John David Washington nel film Tenet di Christopher Nolan e, recentemente, ha rivelato quanto sia stato difficile lavorare a questo film. Per Robert Pattinson è stato difficile realizzare le riprese, per la complessità della trama e delle tante scene d’azione presenti in essa. Un lavoro che, a questo punto, potrebbe essere stato più estenuante a causa della mancanza di sedie sul set, su cui potersi riposare!

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *